Bonus seggiolino: da oggi al via le domande

Per chi non si mette in regola dal 6 marzo scatteranno le sanzioni

Foto di repertorio

Da oggi, 21 febbraio, è possibile chiedere il bonus di 30 euro per l’acquisto dei seggiolini anti-abbandono in automobile per i bambini di età inferiore a 4 anni.

Da venerdì 21 febbraio, si legge infatti sul sito del Ministero dei Trasporti, "la piattaforma sarà accessibile a chi deve acquistare il dispositivo e potrà quindi richiedere il buono spesa elettronico di 30 euro, da utilizzare esclusivamente presso uno dei negozianti registrati sulla piattaforma".

Bonus seggiolino, il sito ha qualche problema

Tutto bene? Insomma. Molti utenti in mattinata hanno segnalato il malfunzionamento del sito https://www.bonuseggiolino.it/, che risultava accessibile solo nell’area riservata agli esercenti. I problemi sono stati poi risolti e dal primo pomeriggio i beneficiari possono registrarsi per chiedere il bonus. 

Come ottenere il bonus

"Il contributo - spiega il Ministero - è erogato mediante il rilascio di un buono di spesa elettronico di 30 euro per l'acquisto del dispositivo antiabbandono associato al codice fiscale di un minore".

Anche per chi ha già acquistato il dispositivo è previsto un rimborso. Per ottenerlo bisogna farne richiesta entro 60 giorni dall’operatività della piattaforma, allegando copia dei giustificativi di spesa, scontrino fiscale o fattura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le multe per chi non si adegua

Per chi non si mette in regola dal 6 marzo scatteranno le sanzioni: si va dagli 83 ai 333 euro (che si riducono a 58 e 100 euro se si paga entro cinque giorni) con sottrazione di 5 punti dalla patente. Se si commettono due infrazioni in 2 anni scatta la sospensione della patente da 15 giorni a due mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta Susanna Vianello, figlia di Edoardo e Wilma Goich

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Massimiliano e Davide uccisi, lo strazio della sorella: "Mi sembra di impazzire"

  • Coronavirus, perché i contagi restano stabili: "Il paradosso del plateau"

  • Storie Italiane, Luca Argentero a Eleonora Daniele: “Non sapevo fossi incinta”

Torna su
Today è in caricamento