Budget 2018, un simulatore calcola gli effetti sulle tasche dei contribuenti francesi

E' stato introdotto dal governo dopo l'approvazione della legge di bilancio. Secondo l'esecutivo 6 famiglie su 10 vedranno crescere  il proprio potere d’acquisto, ma non mancano le polemiche

Immagine d'archivio

Il governo francese ha lanciato un simulatore in grado di calcolare l’impatto della legge di bilancio sulle tasche di ciascun contribuente. Lo riferisce FiscoOggi, la rivista on line della Agenzie delle Entrate, che spiega nel dettaglio come funziona l’applicazione voluta dal Ministro dell'Azione e dei Conti Pubblici Gérald Darmanin.  

In sostanza il simulatore stima la differenza di potere d’acquisto che i cittadini francesi percepiranno nell’anno in corso. Il governo ha calcolato che in media 6 famiglie su 10 vedranno crescere  il proprio potere d’acquisto per un incremento medio di 864 euro da qui a cinque anni, anche se nel 2018 l’effetto delle riforme sarà pressoché nullo.

Le novità dell’ultima legge di bilancio

Nell’ultima legge di bilancio l’esecutivo francese ha approvato una serie di detrazioni e tagli alle tasse a vantaggio di chi soprattutto dei redditi bassi. Tra le novità del Budget 2018, riferisce ancora FiscoOggi, l’abolizione della tassa sulla casa per l’80% delle famiglie, una sforbiciata ai contributi sociali sui redditi da lavoro e l’aumento della pensione minima di vecchiaia. È stato inoltre introdotto un bonus energia per le famiglie meno abbienti e un altro bonus destinato a chi decide di ristrutturare casa. Ci sarà anche un contributo di mille euro per chi cambia auto, se il veicolo di cui è in possesso è stato immatricolato prima del 1997 (o, se diesel, prima del 2001). Quanto alla tassa sull’abitazione a partire dal 2020 circa 23 milioni di famiglie non la pagheranno più.

Reazioni contrastanti

Ovviamente ogni mondo è paese e non tutti in Francia sono d’accordo con le misure e con le stime dell’esecutivo. Secondo alcuni commentatori i tagli alle tasse avvantaggeranno sia le fasce di reddito basse che quelle alte, ma a sostenere il peso economico delle riforme sarà soprattutto la classe media. L’impatto sulle tasche dei francesi sarà comunque evidente solo a partire dal 2019.

Potrebbe interessarti

  • Falsi amici: 7 alimenti che pensi facciano dimagrire ma che invece fanno ingrassare

  • Il silenzio è una cura, fa bene a corpo e mente: 5 buoni motivi per tacere

  • ‘Workaholism’, cos’è la dipendenza da lavoro e quali sono i sintomi per riconoscerla

  • Come fare la valigia perfetta

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, estratto il "6" da 209 milioni di euro: i numeri vincenti di oggi 13 agosto 2019

  • Deva Cassel, figlia di Monica Bellucci, incanta i paparazzi in Grecia (FOTO)

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 17 agosto 2019: numeri vincenti

  • Pensioni, 80 euro e reddito di cittadinanza: cosa succede se cade il governo

  • Addio Nadia Toffa, in centinaia alla camera ardente

  • Laura Chiatti 'presenta' il figlio su Instagram: "La somiglianza è impressionante" (FOTO)

Torna su
Today è in caricamento