Canone Rai, occhio alla scadenza di gennaio: chi non deve pagarlo

La richiesta che esonera dal pagamento per l'intera annualità va presentata entro e non oltre il 31 gennaio 2020. L'importo resta invariato rispetto agli anni scorsi

Foto di repertorio

C'è ancora qualche giorno di tempo per presentare la richiesta di esenzione dal pagamento del canone Rai valida per tutto il 2020. I termini scadono infatti il 31 gennaio. Come spiega l'Agenzia delle Entrate, per essere esonerati dal canone per l'intera annualità, la richiesta di esenzione va presentata dal 1° luglio al 31 gennaio dell’anno successivo. È possibile chiedere l'esenzione anche dopo il 31 gennaio e fino al 30 giugno, ma in questo caso si viene esonerati dal pagamento solo per il secondo semestre. 

Richiesta di esenzione dal canone Rai, occhio alla scadenza

Ricapitolando: 

  • La richiesta presentata entro il 31 gennaio esonera dal pagamento del canone Rai per tutto il 2020.
  • La richiesta presentata dal 1° febbraio al 30 giugno esonera dal pagamento del canone Rai per il secondo semestre. 

Qual è l'importo del canone tv

L'importo da pagare resta invariato rispetto agli anni scorsi: 90 euro spalmati in 5 rate bimestrali da 18 euro che arriveranno insieme alla bolletta della luce. 

È doveroso ricordare che la dichiarazione di non detenzione deve essere presentata ogni anno in quanto vige il principio di presunzione di detenzione dell'apparecchio televisivo. 

Chi può chiedere l'esenzione

  • Cittadini con più di 75 anni e un reddito annuo non superiore agli 8mila euro.
  • Chiunque non sia in possesso di "apparecchiature provviste di sintonizzatore per la ricezione del segnale (terrestre o satellitare) di radiodiffusione dall’antenna radiotelevisiva".
  • Gli agenti diplomatici 
  • I funzionari o gli impiegati consolari 
  • I funzionari di organizzazioni internazionali, esenti in base allo specifico accordo di sede applicabile
  • I militari di cittadinanza non italiana o il personale civile non residente in Italia di cittadinanza non italiana appartenenti alle forze NATO di stanza in Italia.

Come presentare la dichiarazione di non detenzione

La dichiarazione può essere presentata tramite l'apposita applicazione web sul sito dell'Agenzia delle Entrate, compilando il modello cartaceo e per posta elettronica certificata, purché la dichiarazione stessa sia sottoscritta mediante firma digitale.

La domanda cartacea va spedita all'Ufficio Canone TV - c.p.22 Torino - per plico raccomandato senza busta unitamente a copia di un valido documento di riconoscimento. La dichiarazione firmata digitalmente dovrà essere inviata tramite PEC all'indirizzo cp22.canonetv@postacertificata.rai.it.

Modelli da utilizzare:

Dichiarazione di non detenzione di un apparecchio tv

Esenzione over 75

Canone tv, nelle casse della Rai meno soldi di quanto davvero paghiamo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Il marito di Mara Venier dopo le accuse: "Il successo dà fastidio, prenderemo decisioni"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 22 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 25 febbraio 2020

  • Patrizia Mirigliani: "Ho denunciato mio figlio, non avevo scelta"

Torna su
Today è in caricamento