Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CDP: nel 2019 utile netto 3,4 mld, mobilitate risorse per 34,6 mld

Palermo: continua sostegno al Paese con misure eccezionali, ora la sfida è la ripartenza

 

Cassa depositi e prestiti ha chiuso il 2019 con un utile netto consolidato di 3,4 miliardi di euro di cui 1,8 di pertinenza della capogruppo, mobilitando risorse per 34,6 miliardi di euro a supporto dell’economia del Paese. E’ quanto è emerso dal Consiglio di Amministrazione, presieduto da Giovanni Gorno Tempini, che ha approvato il progetto di Bilancio d’esercizio.

Il totale attivo consolidato è stato di 448,7 miliardi di euro mentre il patrimonio netto consolidato di 36,1 miliardi di euro.Per quanto riguarda le imprese, le risorse mobilitate sono state pari a 24,9 miliardi di euro con oltre 20 mila aziende servite, infrastrutture, Pubbliche amministrazione e territorio per 9,3 miliardi di euro con oltre 1.200 enti supportati.

Come illustrato dall’Amministratore delegato Fabrizio Palermo, Cassa Depositi e Prestiti attraverso la sua capogruppo ha registrato nel 2019 la migliore raccolta postale degli ultimi 5 anni pari a 356 miliardi di euro. Le risorse mobilitate salgono a 21,4 miliardi di euro mentre l’utile netto è stato in crescita a 2,7 miliardi di euro.I target fissati dal Piano industriale per il 2019 sono stati ampiamente raggiunti, ponendo così le basi per il ruolo sempre più centrale del Gruppo a favore dello sviluppo sostenibile dell’Italia, soprattutto in un periodo di emergenza come quello attuale.

Di seguito, le dichiarazioni del Presidente di CDP Giovanni Gorno Tempini e dell’Amministratore delegato Fabrizio Palermo in merito all’approvazione odierna da parte del Cda del Bilancio 2019 e delle misure a supporto degli enti locali e delle imprese.

CDP, Palermo: continua sostegno al Paese con misure eccezionali, ora la sfida è la ripartenza

“Con il 2019 si è concluso il primo anno di Piano Industriale 2019-2021 con risultati finanziari molto positivi e importanti ritorni per i nostri azionisti. Il margine d’interesse, il margine d’intermediazione e l’utile sono cresciuti in modo significativo. La raccolta postale - che intendiamo tutelare e rafforzare, utilizzandola in chiave anticiclica - ha registrato la migliore performance degli ultimi 5 anni. Nel 2019 il nostro impegno è stato quello di mettere a terra iniziative sistemiche che segnano un importante cambio di passo nel supporto che CDP può dare al Paese.

Il Gruppo sta continuando, di concerto con il MEF, a sostenere con misure eccezionali le imprese, la pubblica amministrazione e lo sviluppo infrastrutturale. Dopo i 17 miliardi già messi in campo, abbiamo deliberato ulteriori interventi straordinari che andranno a liberare 1,4 miliardi di euro in favore di 7.200 enti pubblici e a rendere subito disponibili 2 miliardi di euro per le esigenze di liquidità delle imprese di media e grande dimensione.

La forza del risparmio che raccogliamo da 170 anni, grazie agli italiani, aiuta il Paese a crescere e a rialzarsi, a sostenere le imprese, i territori e le comunità. Un valore enorme che, anche questa volta, ci darà la spinta per ripartire”.

Gorno Tempini: da CDP massimo impegno in questo drammatico frangente

“Cassa Depositi e Prestiti ha chiuso il 2019 con importanti risultati, sia dal punto di vista economico finanziario, sia soprattutto per la capacità di offrire supporto all’economia del Paese, nei diversi settori produttivi e dei servizi, nel pubblico e nel privato, a favore dell’export e delle infrastrutture.

Ci aspetta un 2020 di ancor più grande lavoro: CDP è impegnata al massimo per offrire tutto il sostegno possibile al Paese in un frangente così drammatico e difficile.

La struttura, il management, tutti gli azionisti si stanno prodigando per riuscire a mettere a terra il più rapidamente possibile ogni iniziativa che possa dare aiuto a imprese e pubbliche amministrazioni, nello spirito dell’investitore di lungo periodo con il quale CDP da sempre opera”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento