Come diventare Navigator, dai requisiti allo stipendio: cosa sappiamo

In attesa della pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale, ecco a chi è rivolta la selezione e quale sarà il contratto e la busta paga di chi verrà assunto in questa nuova posizione professionale

La card per il reddito di cittadinanza

“Mamma, da grande voglio fare il navigator”: una frase che forse sentiremo pronunciare ai bambini di domani, quando gli verrà chiesto il lavoro che vorranno fare da adulti. Scherzi a parte, cresce l'attesa per la pubblicazione del bando del concorso pubblico per reclutare i cosiddetti navigator, figure professionali che dovranno affiancare, supportare e controllare le persone a cui è stato riconosciuto il reddito di cittadinanza e che avranno firmato il patto per il lavoro con i centri per l'impiego.

La selezione pubblica prevede l'assunzione di 6mila persone da parte dell'Anpal, l'Associazione Nazionale Politiche Attive del Lavoro, ma si tratterà soltanto di una prima parte: sono previste infatti altre 4mila assunzioni che avverranno tramite bandi regionali. 

Come diventare navigator: i requisiti

Nonostante il bando non sia ancora stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, sono disponibili già alcune importanti informazioni a riguardo, come ad esempio alcuni requisiti per presentare domanda o l'importo dello stipendio, oltre ovviamente al numero di posti disponibili per questa nuova figura professionale.

Proprio l'introduzione del reddito di cittadinanza ha reso necessaria l'implementazione di queste nuove posizioni nella Pubblica Amministrazione, vista la carenza di personale presso i centri per l'impiego. Ma chi si potrà candidare? Quali sono i requisiti necessari? 

Come specificato in una locandina pubblicata su Telegram dal deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Gallo, il concorso è rivolto ai laureati nelle seguenti discipline:

  • Economia;
  • Giurisprudenza;
  • Sociologia;
  • Scienze Politiche;
  • Psicologia;
  • Scienze della Formazione.

reddito-cittadinanza-290x290-7ebd4-2

Secondo le stime del Governo ci saranno circa 60mila candidati per i 10mila posti da navigator (6mila Anpal e 4mila Regioni), anche se non sono chiare le tempistiche di assunzione, né se ci sarà un eventuale limite di età per partecipare alla selezione. La selezione si svolgerà con un test di cento domande a risposta multipla che comprenderà sia quesiti di cultura generale che sul funzionamento del reddito di cittadinanza.

Il Reddito di cittadinanza così com'è ha un (altro) grosso problema

La laurea dovrà essere magistrale e durante il colloquio i candidati dovranno dimostrare di essere a conoscenza delle normative sui benefici, gli incentivi e i sussidi di disoccupazione. Oltre a questo il futuro navigator dovrà conoscere le normative sul lavoro, essere in grado di realizzare un bilancio sulle conoscenze del disoccupato e dovrà muoversi abilmente nel mondo del lavoro territoriale, così da poter incrociare al meglio domanda e offerta.

Questi sono soltanto alcuni dei requisiti richiesti e già resi pubblici, ma per il resto delle informazioni si dovrà attendere la pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale.

Cosa faranno i navigator

Ma di che tipo di lavoro si tratta? I cosiddetti navigator sono dei lavoratori che, dopo un periodo di formazione di 6-8 mesi, dovranno affiancare i destinatari del reddito di cittadinanza e aiutarli nel reinserimento nel mondo del lavoro, così da aiutare lo Stato a risparmiare sul sussidio e mettere in nuovamente in moto l'occupazione. Ma la loro funzione non sarà soltanto di supporto ma anche di vigilanza: i navigator dovranno anche controllare che i destinatari del reddito di cittadinanza rispettino quanto previsto dal Patto per il lavoro e per l’inclusione sociale.

Reddito di cittadinanza, il manuale che spiega come avere i soldi

Navigator, contratto e stipendio

Sempre stando alle poche informazioni rese pubbliche, all'inizio l'inserimento avverrà tramite un contratto a tempo determinato della durata di due anni, anche se dal Governo hanno già avanzato la promessa di stabilizzare tutti i nuovi assunti al momento della scadenza del contratto. Di quanto sarà lo stipendio di un navigator? Il decreto legge istitutivo del reddito di cittadinanza ha previsto per le assunzioni dei navigator uno stanziamento di 200 milioni di euro per il 2019 (250 milioni per il 2020 e 50 per il 2021). Quindi, per quanto riguarda la presumibile retribuzione, questa dovrebbe oscillare intorno ai 30mila euro lordi annui, che si tradurrebbero in circa 1.700 netti al mese, come chiarito anche dall'intervento in Senato del presidente Anpal Maurizio Del Conte. La retribuzione dovrebbe essere questa, anche se tra le ipotesi, non confermate, c'è la possibilità di un bonus da dare ai navigator per ogni destinatario del reddito di cittadinanza che verrà assunto. Questo è quello che sappiamo fino ad ora, ma per avere tutti i dettagli in via definitiva dovremo aspettare la pubblicazione del bando di concorso sulla Gazzetta Ufficiale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Sembrano quasi giocare a "prendere tempo". Sta faccenda sta diventando sempre più lunga e più complicata... :D

  • condivido pienamente con FALCO il reddito di cittadinanza è solo un fallimento totale

  • Eppure gli impiegati nei centri per l’impiego ci sono, moltissimi di loro svogliati, ignoranti, arroganti e nullafacenti, ma ci sono e vendono anche pagati per non fare niente.; o meglio per assolvere qualche praticherà burocratica che potremmo benissimo fare s casa da soli con il computer.

    • Giusto

    • in abruzzo hanno capito

Notizie di oggi

  • Mondo

    Attentati di Pasqua in Sri Lanka: sale ancora il bilancio dei morti

  • Mondo

    Turisti sotto attacco in un resort in Nigeria: rapiti in tre, uccisa una operatrice umanitaria

  • Meteo

    Maltempo, l'allerta della protezione civile: dal cielo giallo arriva la "pioggia sporca"

  • Economia

    In ospedale mancano medici, assunti 10 dottori dalla Romania: "Costano meno"

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 20 aprile 2019

  • Reddito di cittadinanza, fioccano le "lamentele" per l'importo dell'assegno

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 18 aprile 2019

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 16 aprile 2019

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

Torna su
Today è in caricamento