Concorso Inps 2019, si parte con 1.869 posti (ed è solo l'inizio)

L'Istituto di Previdenza assumerà 5.500 figure professionali entro il 2020: si parte con la prima selezione, il cui bando verrà pubblicato a breve in Gazzetta Ufficiale

Foto di repertorio

Sale l'attesa per conoscere i dettagli sul concorso Inps per il 2019, annunciato lo scorso luglio  dal presidente dell’Istituto Pasquale Tridico e dal ministro Luigi Di Maio, che a quel tempo era il titolare del dicastero del Lavoro. Secondo quanto avevano dichiarato, i posti in palio per la prima selezione pubblica dovrebbero essere quasi duemila, motivo per cui questo concorso è senza dubbio uno dei più attesi del periodo autunnale. 

Concorso Inps 2019: quando uscirà il bando

Al momento le informazioni sul concorso Inps 2019 sono poche e per averne di più bisognerà attendere l'uscita del bando sulla Gazzetta Ufficiale. La pubblicazione è prevista per il mese di novembre 2019 e soltanto in quel momento sarà dato sapere tutti i dettagli.Solitamente i bandi sui concorsi vengono pubblicati sulla serie dedicata a concorsi ed esami, il martedì o il venerdì, motivo per cui chi è interessato a partecipare alla selezione pubblica dovrà tenere d'occhio soprattutto queste uscite. 

Concorso Inps 2019: i posti a disposizione

Il bando che uscirà a novembre sarà soltanto una prima parte delle 5.500 assunzioni previste per il biennio 2019/2020. Dalla prima selezione dovrebbero essere circa 1.869 i candidati che verranno assunti dall'Istituto di Previdenza Sociale, ma non sono escluse sorprese: il numero di posti a disposizione potrebbe anche aumentare. Se, come previsto, il bando uscirà in Gazzetta Ufficiale nel mese di novembre, i candidati avranno circa un mese di tempo per presentare la propria candidatura, mentre per l'assunzione sarà necessario attendere il termine delle procedure concorsuali, che con tutta probabilità potrebbero protrarsi fino all'estate del 2020. 

Non è ancora chiaro se i candidati dovranno essere in possesso di una laurea o il concorso sarà a disposizione anche di chi ha soltanto il diploma, ma dalle prime informazioni che circolano sui portali dedicati alle selezioni pubbliche, si evince che la maggior parte dei posti sarà per profili impiegatizi e funzionari specializzati. Inoltre, è possibile che l'Inps sia intenzionata a reclutare anche personale in ambito sanitario e legale.

Il testo da studiare per prepararsi al concorso

Concorsi Inps: 5.500 assunzioni entro il 2020

Come anticipato in precedenza, il primo bando che riguarderà quasi duemila assunzioni sarà soltanto il primo. Il piano è quello di arrivare a 5.500 nuovi assunti entro il 2020, con l'Inps che necessita di aumentare il proprio personale, soprattutto dopo l'introduzione di misure come il reddito di cittadinanza e Quota 100. Soprattutto il provvedimento che ha dato modo a molti impiegati della Pubblica Amministrazione di lasciare il lavoro anticipatamente, ha reso necessario un turnover anche nell'Istituto di Previdenza. Ulteriori informazioni sui requisiti per partecipare al concorso e le modalità di presentazione della domanda verranno specificate nel bando, la cui pubblicazione in Gazzetta Ufficiale è prevista per novembre 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Nuovo maxi concorso: oltre 300 posti a tempo indeterminato, si cercano laureati e diplomati

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Tasse, chi rischia di pagare di più con la nuova Imu

Torna su
Today è in caricamento