Mille persone in fila (anche di notte) per un posto da netturbino: le immagini

Centro per l'impiego preso d'assalto dagli aspiranti operatori ecologici a Messina. Lo sfogo di un candidato: "Ci hanno trattato come animali"

La fila in via Dogali a Messina per presentare la domanda al concorso per operatori ecologici. Foto da video MessinaToday

In fila dalle 6 di mattina, ma qualcuno ha deciso anche di attendere di notte all'esterno del centro per l'impiego, piazzandosi davanti al portone e iniziando a scrivere il suo nome in lista. E' caos in via Dogali a Messina, dove dalle prime luci dell'alba quasi mille persone attendono di accedere al centro per l'impiego in vista del concorso per netturbini indetto dalla Messina Servizi Bene Comune. Oggi, infatti, vanno presentate le domande per accedere alle selezioni. E sono cento i posti a tempo determinato messi a concorso.

Concorso netturbini, caos oggi in Via Dogali a Messina

Più che il sogno di diventare netturbini a tempo determinato alla Messina Servizi Bene Comune è la fame di lavoro che dall'alba in via Dogali ha riempito la strada di ragazzi, scrive il collega Antonio Caffo di MessinaToday. In poco tempo la fila è diventata incontenibile e sul posto sono dovute intervenire le forze dell'ordine. Il caos - denunciano alcuni candidati in fila - è stato frutto della disorganizzazione provocata dalla sola giornata a disposizione per espletare la pratica, dal gran numero di candidati alla selezione e dalla mancata fruzione di un servizio telematico.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

"Ci hanno trattato come animali", denuncia un uomo in fila per presentare la domanda.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Dal bonus in busta paga ai buoni pasto: cosa cambia nel 2020 per i lavoratori dipendenti

  • Mamma scomparsa, vede il disegno della figlia a Chi l'ha visto e si fa viva con l'avvocato: "Sto bene"

  • Natalia Titova: "La malattia è peggiorata, costretta a lasciare 'Ballando con le stelle'"

Torna su
Today è in caricamento