Bollo auto sospeso per coronavirus: le scelte delle regioni

La sospensione del pagamento del bollo auto potrà dare un po' di fiato alle famiglie italiane alle prese con le ristrettezze economiche causate dal fermo delle attività produttive causate dall'epidemia di coronavirus

Sospendere il pagamento del bollo auto: l'iniziativa presa da alcune regioni potrà dare un po' di fiato alle famiglie italiane alle prese con le ristrettezze economiche causate dal fermo delle attività produttive causate dall'epidemia di coronavirus.

È bene ricordare che nelle regione in cui ancora non è stato disposto lo stop al pagamento del bollo auto, o per coloro che non vogliano posticipare il tributo, il versamento è perfezionabile online, nella sezione dedicata del sito dell'ACI o tramite le applicazioni PagoPA e Satispay oppure presso le tabaccherie. Non è possibile effettuare il pagamento presso gli sportelli fisici del Pubblico Registro Automoblistico: l'ACI ne ha disposto la chiusura. 

Vediamo nel dettaglio partendo dalle regioni più colpite dal coronavirus. 

Bollo auto in Lombardia

La Giunta Regionale della Lombardia prevede, per i soggetti che hanno domicilio fiscale, sede legale o sede operativa nel territorio della regione Lombardia, la sospensione fino al 30 di Giugno del Bollo Auto, così come della Eco tassa e della Tassa sulle Concessioni dovute nel periodo compreso tra l’8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020.

Bollo auto in Veneto

In Veneto, regione particolarmente colpita anche dall'epidemia di coronavirus, i pagamenti della tassa automobilistica già previsti con scadenza nel periodo tra l'8 marzo e il 31 maggio, potranno essere effettuati entro il 30 giugno, senza alcuna sanzione o interessi di mora. Lo prevede lo specifico disegno di legge approvato, oggi, dalla Giunta regionale.

"Entro il nuovo il termine di fine giugno - spiega Gianluca Forcolin, assessore al Patrimonio - ci auguriamo tutti di essere nella piena ripresa delle consuete attività". "E chiaro che con questa decisione si ampliano soltanto i tempi per il pagamento; per chi lo desidera, infatti, non impedisce che il versamento venga effettuato on line nei tempi ordinari".

Bollo auto in Emilia Romagna

La Giunta Regionale ha deciso che la tassa auto in scadenza nei mesi di marzo e aprile 2020 possa essere pagata entro il prossimo 30 giugno, senza alcun aggravio di costi per ritardato pagamento.

Bollo auto in Piemonte

Una delibera approvata dalla Giunta del Piemonte stabilisce la non applicazione di sanzioni, interessi e oneri aggiuntivi di qualsiasi specie e natura per il pagamento entro il 30 giugno 2020 delle tasse automobilistiche dovute nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020.

"Non si provvede al rimborso di quanto già versato".

Bollo auto nel Lazio

Una delibera della giunta della Regione Lazio consente la sospensione dei termini di versamento, relativi all'anno tributario 2020, della tassa automobilistica e dell'imposta regionale sulla benzina per autotrazione (Irba).

In particolare, la sospensione dei termini di versamento della tassa automobilistica riguarda il periodo compreso tra il 3 marzo 2020 e il 31 maggio 2020. La sospensione dell'Iresa e dell'Irba è relativa ai mesi di marzo, aprile e maggio 2020. I versamenti dovuti potranno essere effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi, entro il 30 giugno prossimo.

La sospensione non riguarda le scadenze per ravvedimento.

Bollo auto in Toscana

La Giunta regionale della Toscana ha stabilito che chi deve pagare il bollo entro il 31 marzo, il 30 aprile o il 30 maggio, potrà versare quanto dovuto senza sanzioni ed interessi entro il 30 giugno.

Bollo auto nelle Marche

Anche nelle Marche è stata approvata all'unanimità la sospensione dei tributi regionali in scadenza tra l'8 marzo e il 30 giugno.

I versamenti potranno essere effettuati, senza sanzioni e interessi, entro il 31 luglio e riguardano la tassa automobilistica, la tassa regionale per il diritto allo studio universitario, il tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi, le tasse sulle concessioni regionali in materia di caccia, pesca e tartufi, l'imposta regionale sulle concessioni statali per l'occupazione e l'uso dei beni del patrimonio indisponibile dello Stato, l'imposta regionale sulle concessioni statali dei beni del demanio marittimo, la tassa per l'abilitazione all'esercizio professionale, la tariffa fitosanitaria.

Non è previsto il rimborso di quanto già versato. 

Bollo auto in Umbria

Posticipato il pagamento del bollo auto nella Regione Umbria: il versamento potrà essere effettuato entro il 30 giugno 2020, senza sanzioni o interessi.

Bollo auto in Friuli Venezia Giulia

Potrà essere versata entro il 30 giugno prossimo, senza alcuna sanzione nè interesse, la tassa automobilistica regionale in Friuli Venezia Giulia con scadenza tra 8 marzo e 30 aprile 2020. Tuttavia non è impedito il versamento ordinario volontario alla scadenza dovuta.

Bollo auto in Campania

La Giunta Regionale della Regione Campania ha disposto, la sospensione di tutti gli adempimenti tributari e dei termini dei versamenti relativi alla tassa automobilistica regionale che scadono nel periodo compreso tra il 24 marzo 2020 ed il 31 maggio 2020, prorogando tali termini al 30 giugno 2020 senza applicazione di sanzioni ed interessi.

Bollo auto in Calabria

L’assessore al bilancio della Regione Calabria Francesco Talarico ha annunciato anche per la sua regione l'intenzione di sospendere fino al 30 giugno il pagamento del bollo auto. "Nella prossima seduta di Giunta lavoreremo per sospendere il bollo auto, che riguarda 2 milioni di vetture in Calabria" spiega al TgR

"Bloccheremo il tributo ma questo necessita di una norma apposita, che faremo nel primo Consiglio regionale utile. I calabresi possono stare tranquilli che il bollo auto verrà sospeso”.

Coronavirus, si può usare l'auto in due?

Con l'occasione è bene ricordare che le misure di restrizione connesse all'epidemia di coronavirus consente l'utilizzo delle automobili anche da più passeggeri ma solo se si rispetta la distanza minima di un metro e solo per motivi di lavoro o per ragioni di salute o altre necessità, quali, per esempio, l’acquisto di beni necessari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non potendosi rispettare una distanza di sicurezza di un metro, a bordo della moto non si può andare in due. Perciò è consentita solo una persona a bordo per ogni ciclomotore, a meno che il veicolo sia utilizzato solo da persone conviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 30 maggio 2020

  • SuperEnalotto, l'estrazione di oggi lunedì 1 giugno 2020

  • Bonus auto da 4000 euro: arriva l'eco-sconto per salvare l'automotive

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 4 giugno 2020

  • A giugno ultima busta paga "light", poi arriva il bonus fino a 100 euro

  • Coronavirus, ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

Torna su
Today è in caricamento