Spesometro e non solo: tutte le scadenze fiscali di aprile

Aprile è un mese ricco di appuntamenti fiscali, con diverse date da segnare sul calendario: si parte dal 3 aprile con l'invio della Certificazione Unica 2018, mentre il 6 sarà l'ultimo giorno per inviare i dati per lo Spesometro. Ecco il calendario fiscale di aprile

Foto di repertorio

Mese nuovo e nuove scadenze fiscali. Nel mese di aprile 2018 i contribuenti sono attesi da diversi appuntamenti con il Fisco: dall'invio dei dati per lo Spesometro al versamento dei contributi mensili per i dirigenti del settore terziario, fino al modello di dichiarazione Iva 2018, ecco nel dettaglio le principali scadenze da segnare sul calendario.

Certificazione Unica 2018: 3 aprile

La prima scadenza di aprile cade oggi, martedì 3, ultimo giorno utile per l'invio ai lavoratori dipendenti e ai pensionati della Certificazione Unica 2018 (CU 2018), necessaria per poter fare la dichiarazione dei redditi. Ecco cosa sapere.
La CU certifica i redditi erogati a favore di un pensionato o lavoratore dipendente, di un lavoratore autonomo, di un collaboratore e le trattenute su quelle cifre; attesta cioè quanto una persona ha guadagnato nell’anno d’imposta precedente e quante sono state le ritenute subite.

La CU dev’essere elaborata da datori di lavoro o enti di previdenza che fungono da sostituti d’imposta. Spetta sempre a loro trasmettere ogni anno la CU all’Agenzia delle Entrate (entro il 7 marzo per la CU 2018) che userà la stessa CU per elaborare la dichiarazione precompilata. Se nella Certificazione sono indicati solo redditi esenti o non dichiarabili tramite la dichiarazione precompilata, allora il documento può essere consegnato entro il 31 ottobre. In caso di cessazione del rapporto di lavoro durante l’anno, il datore di lavoro deve consegnare la CU all’ex dipendente entro 12 giorni dalla data che segna il termine del contratto.

Agevolazioni fiscali per chi si trasferisce in Italia: la guida dell'Agenzia delle Entrate

Invio dati Spesometro: 6 aprile

Venerdì 6 aprile sarà l'ultimo giorno utile per l'invio all'Agenzia delle Entrate dei dati sul nuovo Spesometro relativi al secondo semestre del 2017. La stessa data sarà anche il termine ultimo per l'invio delle correzioni sui dati, incompleti o errati, relativi allo Spesometro del primo semestre 2017. In caso di errori tecnici non verranno applicate sanzioni. Tutte le informazioni su come e dove inviare i dati e le fatture sono contenute nella nostra guida sullo Spesometro 2018. 

Spesometro, la scadenza si avvicina: quali sono i dati da comunicare

Contributi mensili dirigenti settore terziario: 10 aprile

Mercoledì 10 aprile è previsto il versamento dei contributi mensili dirigenti del terziario. Come chiarisce l'Agenzia delle Entrate sul suo sito web, si tratta della “comunicazione dei corrispettivi relativi alle operazioni in contanti legate al turismo effettuate nell'anno 2017 dai soggetti di cui agli artt. 22 e 74-ter del D.P.R. n. 633 del 1972 nei confronti delle persone fisiche di cittadinanza diversa da quella italiana e comunque diversa da quella di uno dei Paesi dell'Unione europea ovvero dello Spazio economico europeo, che abbiano residenza fuori dal territorio dello Stato, di importo pari o superiore a euro 1.000. N.B.: Per i soggetti di cui all'art. 22 sono escluse dalla comunicazione le operazioni attive di importo unitario inferiore a 3.000 euro, al netto dell'Iva. Per i soggetti di cui all'art. 74-ter sono esclusi dalla comunicazione le operazioni attive di importo unitario inferiore a 3.600 euro, al lordo dell'Iva”.

"Così lo Stato usa le tue tasse": nuovo servizio, il Fisco diventa trasparente

Tasse e versamenti: 16 aprile

La prima delle due date cruciali di questo mese è il 16 aprile, giornata in cui si condensano diverse scadenze fiscali. Ecco nel dettaglio le operazioni da effettuare entro e non oltre il giorno martedì 16 aprile 2018: 

  • Assicurazioni: versamento ritenute alla fonte sui redditi di capitale derivanti da riscatti o scadenze di polizze vita
  • Banche e intermediari: versamento imposta sostitutiva sulle plusvalenze
  • Versamento F24 ritenute, contributi e Iva.
  • Versamento rata Iva risultante dalla dichiarazione Iva annuale
  • Locazioni brevi: versamento ritenute operate sui canoni o corrispettivi incassati o pagati nel mese precedente
  •  Liquidazione e versamento Iva mensile.

Trasmissione modello Iva 2018: 30 aprile

L'ultima data del mese da segnare sul calendario è martedì 30 aprile, giornata in cui è prevista la scadenza per la trasmissione telematica del modello annuale dichiarazione Iva 2018. Per ulteriori informazioni è sempre consigliabile visitare il sito dell'Agenzia delle Entrate in cui mensilmente viene pubblicato il calendario completo e dettagliato con tutte le scadenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, vinti 59 milioni di euro nell'estrazione di oggi martedì 7 luglio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 4 luglio 2020

  • Alena Seredova: "Buffon mi ha fatto gli auguri per la nascita di Vivienne"

  • Mangiano e scappano senza pagare: ma la figuraccia di quattro amici è "epocale"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 2 luglio 2020

  • Rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: esplode focolaio di coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento