Contributi Inps e partite Iva: le scadenze fiscali di novembre

Il penultimo mese dell'anno si preannuncia uno dei più ricchi di date da segnare sul calendario: ecco i giorni che i contribuenti non possono dimenticare

Foto di repertorio

Quali sono le scadenze fiscali di novembre 2018? Il penultimo mese dell'anno si preannuncia ricco di date da segnare dal calendario, di cui la maggior parte concentrate nelle settimane centrali. Dai contributi Inps agli adempimenti per titolari di partita Iva, ecco quali sono i principali adempimenti da non dimenticare e le relative scadenze

12 novembre: integrazioni 730 del 2018

La prima data di novembre da segnare sul calendario è quella di lunedì 12 novembre, termine ultimo per trasmettere le dichiarazioni integrative al modello 730 2018 con i relativi modelli 730-4 integrativi all’Agenzia delle Entrate da parte dei CAF dei professionisti abilitati. Sempre entro il 12 novembre sarà possibile adempire alla verifica di tutti quei dati relativi alla Dichiarazione Integrativa per poter effettuare il calcolo delle imposte tramite il quale poi si potrà effettuare le operazioni di conguaglio credito e debito in busta paga.

15 novembre: Gruppo Iva

Giovedì 15 novembre sarà il termine ultimo per i titolari di partita Iva che intendono presentare la dichiarazione di costituzione del Gruppo Iva. Lo stesso giorno sarà la deadline per poter effettuare la registrazione dei corrispettivi per le associazioni a regime agevolato, così come per i piccoli commercianti e grande distribuzione.

Come funziona il Nuovo Gruppo Iva: attenzione, per l'adesione il tempo stringe

16 novembre: contributi Inps e adempimenti partite Iva

Venerdì 16 novembre è uno di quei giorni in cui si condensano più scadenze. I titolari di partita Iva che dovranno versare le ritenute a titolo di acconto da parte dei sostituti d’imposta riguardo i redditi di lavoro dipendenti e assimilati di settembre, ai redditi di lavoro autonomo relativi al mese precedente, contributi Inps di ottobre 2018. Nello stesso giorno bisognerà anche versare l’Iva di competenza del mese in corso o del trimestre di riferimento. Sempre il 16 novembre sarà, per i titolari di partita Iva, l'ultimo giorno in cui versare la rata delle imposte sulla base di quanto è emerso dall'ultima dichiarazione dei redditi.

30 novembre: liquidazioni Iva

Infine, venerdì 30 novembre sarà l'ultimo giorno disponibile per inoltrare le comunicazioni trimestrali riguardo le liquidazioni Iva. Nel medesimo giorno è previsto anche il versamento del secondo acconto relativo alle imposte emerse dalla dichiarazione dei redditi.

Queste sono le principali scadenze del mese di novembre 2018 che riguardano i contribuenti. Per maggiori informazioni consigliamo di consultare la pagina sulle scadenze fiscali sul sito dell'Inps. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Nuovo maxi concorso: oltre 300 posti a tempo indeterminato, si cercano laureati e diplomati

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Tasse, chi rischia di pagare di più con la nuova Imu

Torna su
Today è in caricamento