Lamborghini, fuoriserie anche sul mercato del lavoro: "Nuovo contratto e 150 assunzioni"

Il nuovo contratto dell'azienda di Sant'Agata Bolognese introduce nuovi strumenti di flessibilità dell'orario di lavoro e consente ai dipendenti che ne abbiano necessità di convertire una quota della tredicesima mensilità in ore di permesso e premi fino a 3.000 euro lordi

È entrato in vigore in Lamborghini auto il nuovo contratto integrativo aziendale sottoscritto dall'azienda assieme a Rsu, Fiom e Fim e approvato dalla quasi totalità dei dipendenti in seguito a referendum aziendale.

Il nuovo contratto resterà in vigore per tutto il 2018 e permetterà di assumere altre 150 persone che si sommano ai 500 nuovi lavoratori introdotti nella catena di montaggio per il Super SUV Urus e le altre 200 persone che verranno assunte per il nuovo stabilimento di verniciatura, che sarà operativo entro fine anno.

"Il nuovo accordo - ha spiegato l'azienda di Sant'Agata Bolognese - è il risultato del positivo clima di collaborazione e partecipazione che caratterizza le relazioni industriali di Lamborghini e che ha contribuito allo straordinario percorso di crescita della Casa di Sant'Agata Bolognese negli ultimi anni".

Nel nuovo contratto Lamborghini verrà introdotto un piano formativo che prevede otto ore di formazione per tutti i dipendenti sulla Costituzione Italiana, allo scopo di diffonderne maggiormente i principi e la visione ispiratrice rispetto al contesto economico e sociale. 

Il nuovo contratto in Lamborghini introduce nuovi strumenti di flessibilità dell'orario di lavoro e consente ai dipendenti che ne abbiano necessità di convertire una quota della tredicesima mensilità in ore di permesso, fino a un massimo di 5 giorni all'anno. L'azienda e i sindacati hanno confermato col nuovo accordo la volontà di avviare un progetto di smart working che permetterà ad alcune categorie di dipendenti di svolgere la propria attività lavorativa al di fuori del luogo di lavoro, secondo modalità e tempi in via di definizione.

Per quanto riguarda la parte economica, l'integrativo prevede un incremento del valore del premio di risultato, che arriverà a 3.000 euro lordi, nonché la possibilità per il singolo lavoratore di trasformarne una quota (fino a 1.000 euro) in flexible benefit.

Potrebbe interessarti

  • Via alla svendita anti-deficit: lo Stato mette in vendita i suoi tesori

  • Aria condizionata, qual è la temperatura ideale (secondo i medici) per evitare brutte sorprese

  • 10 alimenti che devono essere conservati fuori dal frigo

  • Come riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Tour de France 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di giovedì 18 luglio 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di sabato 20 luglio 2019

  • Calendario MotoGp 2019 | Data e orario di tutte le gare: dove vedere diretta e differita (Sky e Tv8)

  • Pensioni, l'assegno solo a 73 anni con importo "al limite della sopravvivenza"

Torna su
Today è in caricamento