Cercasi arrotini: stipendio di partenza da 1.100 euro, ma l'azienda non trova operai

La sfogo a 'Mattino Cinque' dell'amministratore delegato di un'azienda di Novate Milanese: ''I giovani non vogliono sporcarsi le mani''

“Cerchiamo due arrotini. In otto mesi sono arrivati soltanto tre curriculum”: a parlare è Antonio Ferraro, amministratore delegato della Eurocoltellerie di Novate Milanese, azienda che da tempo cerca personale da assumere senza fortuna. Uno dei tanti paradossi italiani: in un periodo in cui moltissimi non trovano lavoro, c'è anche chi fa fatica ad assumere.

Arrotini cercasi, stipendio di partenza da 1.100 euro

Non si tratta del primo caso e non sarà neanche l'ultimo, nonostante le condizioni di assunzione spiegate ai microfoni di ''Mattino Cinque'' siano più che accattivanti: stipendio di partenza a 1.100 euro mensili con il contratto nazionale industria, che può salire fino a 1.500-1.600 al mese a seconda del livello, della mole di lavoro o di eventuali premi.

Bonus assunzioni 2020, buone notizie per chi cerca lavoro

Eppure, in tutto questo tempo soltanto tre persone si sono candidate, come sottolinea nel suo sfogo il dirigente Ferraro: “I giovani non vogliono sporcarsi le mani, fare i turni o lavorare nel weekend. Quello dell'arrotino viene visto come un lavoro sporco, non bello”. Intanto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Il marito di Mara Venier dopo le accuse: "Il successo dà fastidio, prenderemo decisioni"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 22 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

  • Heather Parisi: "La mia vita in Cina nell'inferno del Coronavirus. Qui si lavora da casa, i prodotti sono razionati"

Torna su
Today è in caricamento