La classifica delle lauree che fanno lavorare e guadagnare di più

Chi studia all'università ha in media guadagni maggiori di un non laureato, ma non tutte le facoltà sono remunerative allo stesso modo: ecco la classifica

Terminata la scuola superiore, l'interrogativo è dietro l'angolo: quale corso di laurea scelgo? La scelta del corso universitario al quale iscriversi non è di certo semplice: il nostro consiglio, in primis, è di seguire le vostre ambizioni personali, preferendo il corso di studi che più vi soddisfa. Se siete incerti tra più corsi di laurea potrebbe esservi utile il report realizzato da JobPricing dedicato ai "profili retributivi dei laureati nel mercato del lavoro italiano", nel quale le singole facoltà sono state esaminate dal punto di vista delle opportunità di guadagno.

Ci sono delle lauree, infatti, che offrono degli sbocchi lavorativi migliori dal momento che permettono di guadagnare di più (mediamente) rispetto ad altre. Capire quindi quali sono le facoltà che promettono guadagni migliori potrebbe essere uno dei fattori a supporto della vostra decisione finale. Nel dettaglio, la classifica delle lauree che fanno guadagnare di più è capeggiata da Scienze Biologiche, per la quale la retribuzione annua di un giovane laureato (in età compresa tra i 25 e i 34 anni) è pari a poco più di 35mila euro lordi, cifra appena sfiorata dai laureati in Scienze Giuridiche e Scienze Fisiche che si collocano rispettivamente nella seconda e terza posizione. Questi però sono i tre corsi di laurea che permettono di guadagnare di più nell’immediato.

Everis cerca personale, 150 posizioni aperte: come candidarsi 

Nel lungo termine, infatti, la classifica premia i laureati in Ingegneria Chimica e dei Materiali, i quali nella fascia d’età che va dai 45 ai 54 anni riescono ad incrementare il loro guadagno del 110%, arrivando a più di 63mila euro. Dietro a questa facoltà nel lungo termine si posizionano i laureati in Ingegneria Gestionale, Scienze Giuridiche e Scienze Economiche (59mila euro annui di guadagno). Poco remunerative invece le lauree umanistiche, come ad esempio Lingua e letterature straniere e moderne, visto che in tal caso nonostante gli anni di esperienza si può raggiungere al massimo i 40mila euro.

Esenzioni e agevolazioni: cosa spetta a chi è senza lavoro 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Il Comune che ti dà fino a 100 euro se non prendi l'auto

  • Economia

    La sugar tax diventa sovranista: "Nessun aumento se lo zucchero è italiano"

  • Politica

    Rifiuti, perché è sempre emergenza

  • Economia

    Quota 100, secondo Boeri i conti non tornano (nemmeno per il solo 2019)

I più letti della settimana

  • Va al tabacchi e gioca 2 euro: vincita "assurda" per il fortunato (ignoto)

  • Estrazioni di oggi di Lotto e SuperEnalotto: ecco i numeri vincenti

  • Ilary Blasi, shopping con la piccola Isabel senza trucco (né parrucca)

  • Pensioni, in arrivo un milione di buste arancioni: ecco cosa sono

  • "È in gravi condizioni": operato d'urgenza il noto cantante italiano

  • Gf Vip, Monte e Salemi al capolinea. Lui sbotta: "Faccia di cu*o, io con te metto un punto"

Torna su
Today è in caricamento