Manovra "ramificata": dal Fisco alla famiglia, 22 ddl collegati

Prende forma la finanziaria che eviterà l'aumento dell'Iva da gennaio 2020. Una legge di Bilancio che, da quanto prevede la Nota di aggiornamento del Def, avrà ben 22 disegni di legge collegati: ecco quali sono

Il premier Conte e il ministro dell'Economia Gualtieri (FOTO ANSA)

L'obiettivo numero uno della manovra economica per il 2020 era evitare l'aumento dell'Iva, un traguardo che avrà un costo di 23 miliardi di euro, ma che eviterà una ulteriore stangata sulle famiglie e sulle imprese, già soffocate da una pressione fiscale che è tra le più alte d'Europa. Ma cosa ci sarà realmente nella legge di Bilancio? Le principali indicazioni arrivano dal testo integrale della Nota di aggiornamento del Documento di Economia e Finanza, la cosiddetta NaDef, pubblicato sul sito del Mef. Guardando il documento si scorge una finanziaria con molti “rami”, costituti da ben 22 disegni di legge collegati alla finanziaria, e che svariano su una grande quantità di tematiche: dal cuneo fiscale ai ticket sanitari, passando per la famiglia, il Green New Deal e il riordino del settore giochi. 

Nota di aggiornamento del Def: il testo integrale

Rispetto ai livelli programmatici del Def 2019, l'obiettivo di indebitamento netto in rapporto al pil passa dal 2,1 al 2,2 per cento nel 2020, risulta invariato nel 2021 e migliora nel 2022 di 0,1 punti percentuali. In termini strutturali, il livello del saldo risulta invariato nel 2020, per poi peggiorare dello 0,1% nel 2021 e 0,2 punti percentuali nel 2022. Sono i numeri contenuti nella relazione al Parlamento della NaDef

"Il Governo – si legge nella nota - ritiene che l'approccio di politica economica più appropriato consista in un miglioramento graduale e strutturale della finanza pubblica, in cui sia confermato l'obiettivo di riduzione del rapporto debito/PIL e al contempo si attui una strategia di legislatura ispirata alle tendenze globali in materia di ambiente, innovazione, capitale umano e diritti, e alle esigenze di policy nazionali quali lotta all'evasione, legalità, equità, lavoro e famiglia, al fine di superare i fattori interni di debolezza". 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Manovra, dal Fisco alla famiglia: i 22 ddl collegati

Sono 22 i ddl collegati a completamento della manovra di bilancio 2020-2022. E' quanto emerge dalla Nadef trasmessa stasera alle Camere. Rispetto all'elenco contenuto nella bozza circolata ieri sera, c'è un provvedimento in meno e cioè la riforma del catasto. Una fitta lista che comincia con il ddl Green New Deal e transizione ecologica del Paese per proseguire con quello in materia di spettacolo, industrie culturali e creative, turismo e modifiche al codice dei beni culturali; di formazione iniziale e abilitazione del personale docente; di riordino del modello di valutazione del sistema nazionale di istruzione e delle università. Viene prevista l'istituzione dell'Agenzia nazionale per la ricerca e il trasferimento tecnologico.

Misure per il sostegno e la valorizzazione della famiglia saranno poi al centro del Family Act. Un altro ddl prevede interventi per favorire l'autonomia differenziata ai sensi dell'articolo 116 comma 3 della Costituzione attraverso l'eliminazione delle diseguaglianze economiche e sociali nonché l'implementazione delle forme di raccordo tra Amministrazioni centrali e regioni, anche al fine della riduzione del contenzioso costituzionale.

Tra gli altri ddl elencati, quelli in materia di semplificazioni e riordino in materia fiscale, riordino dei giochi, riduzione del cuneo fiscale. Altro impegno è quello della revisione della disciplina del ticket e delle esenzioni per le prestazioni specialistiche e di diagnostica ambulatoriale. E' previsto un ddl in materia di disabilità. Riflettori poi sull'economia dell'innovazione e attrazione degli investimenti; c'è anche un ddl in materia di Banca degli Investimenti pubblica e uno di sostegno all'agricoltura. Avanti poi con semplificazioni normative e amministrative e con la razionalizzazione di misure di trasparenza e anticorruzione. E' previsto un ddl recante delega al Governo per la revisione del codice civile.

Ecco la lista completa contenuta nella versione integrale della Nota di aggiornamento del Def: 

  • DDL Green New Deal e transizione ecologica del Paese;
  • DDL in materia di spettacolo, industrie culturali e creative, turismo e modifiche al codice dei beni culturali;
  • DDL recante disposizioni in materia di formazione iniziale e abilitazione del personale docente;
  • DDL recante riordino del modello di valutazione del sistema nazionale di istruzione e delle università;
  • DDL recante istituzione dell’Agenzia nazionale per la ricerca e il trasferimento tecnologico;
  • DDL recante misure per il sostegno e la valorizzazione della famiglia (Family Act);
  • DDL recante interventi per favorire l'autonomia differenziata ai sensi dell'articolo 116 comma 3 della Costituzione attraverso l'eliminazione delle diseguaglianze economiche e sociali nonché l’implementazione delle forme di raccordo tra Amministrazioni centrali e regioni, anche al fine della riduzione del contenzioso costituzionale;
  • DDL recante semplificazioni e riordino in materia fiscale;
  • DDL recante riordino del settore dei giochi;
  • DDL recante delega al Governo per il testo unico in materia di contabilità e tesoreria;
  • DDL in materia di economia dell’innovazione e attrazione investimenti;
  • DDL in materia di Banca degli Investimenti pubblica;
  • DDL recante riduzione del cuneo fiscale;
  • DDL in materia di semplificazioni normative e amministrative e redazione testi unici;
  • DDL in materia di revisione della disciplina del ticket e delle esenzioni per le prestazioni specialistiche e di diagnostica ambulatoriale;
  • DDL in materia di disabilità;
  • DDL recante misure volte a razionalizzare le misure di trasparenza e anticorruzione;
  • DDL recante interventi mirati finalizzati a coordinare le responsabilità disciplinari dei dipendenti pubblici;
  • DDL recante disposizioni di semplificazione e puntualizzazione, procedimentale e processuale, in materia di accesso ordinario e generalizzato;
  • DDL recante disposizioni volte alla razionalizzazione delle procedure selettive della PA;
  • DDL recante delega al Governo per la revisione del codice civile;
  • DDL in materia di sostegno all’agricoltura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Nuovo maxi concorso: oltre 300 posti a tempo indeterminato, si cercano laureati e diplomati

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

Torna su
Today è in caricamento