In ospedale mancano medici, assunti 10 dottori dalla Romania: "Costano meno"

Il caso a Treviso. Si tratta di medici che hanno studiato in Italia e che poi si sono recati a Timisoara per la specializzazione

Foto di repertorio Ansa

Carenza di medici negli ospedali italiani. I giovani laureati non bastano più: la domanda di assistenza sanitaria è infatti sempre molto più alta rispetto alla disponibilità di professionisti medici. Proprio per questo nelle ultime settimane l'Ulss 2 Marca Trevigiana ha intensificato i contatti con l'Università romena di Timisoara, città con cui Treviso è gemellata, per assumere dieci medici locali per coprire un ammanco di professionisti che al momento negli ospedali trevigiani si assesta su una cinquantina.

Al momento, le assunzioni sono allo studio della quinta commissione regionale che si occupa delle politiche socio-sanitarie, ma i tempi non dovrebbero essere lunghi. "Da tempo la direzione aveva annunciato di voler ricorrere a colleghi stranieri - dichiara Pasquale Santoriello, delegato dell’Anaoo Assomed, sigla degli ospedalieri - ma non certo per la carenza di specialisti italiani. La verità è che da anni il sistema pubblico sta creando condizioni di lavoro tali da allontanare i migliori professionisti nazionali, perché preferisce cercare camici bianchi low cost. Costano meno e sono sempre contenti. Fanno loro un contratto base di 2500 euro al mese, che per il tenore di vita dell’Est sono bei soldi, e via. Dopodiché - aggiunge il sindacalista - non sappiamo se abbiano la nostra stessa preparazione, abbiamo chiesto lumi all’Ordine dei Medici".

Medici in pensione, sanità a rischio: ora si teme un esodo dei camici bianchi

"E' una sconfitta ricorrere a medici stranieri, ma è il segno dei tempi - ha commentato il governatore del Veneto Luca Zaia -. Ha fatto bene il direttore generale dell’Usl 2, Francesco Benazzi, a provvedere alle esigenze di questo comparto sanitario per garantire la continuità assistenziale. Va infatti ricordato che in Veneto mancano 1300 specialisti, 56mila in Italia. Per colmare tale gap bisogna drasticamente e urgentemente cambiare la programmazione a livello di formazione universitaria. Io sono per eliminare il numero chiuso a Medicina, se non altro perchè non possiamo selezionare un bravo chirurgo a 19 anni con un test di ammissione, ma lo dobbiamo vedere in sala operatoria. E poi — ha aggiunto Zaia — va rivisto il modello delle Scuole di specialità. Spieghiamo ai cittadini che un neolaureato non può fare il medico, deve prima completare la specializzazione per lavorare in ospedale o diventare dottore di famiglia". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (20)

  • Dottori dalla Romania? Manco i cani!!!!!

  • Il problema è che i nostri specialisti non si accontentano di 2500 euro al mese... mentre i rumeni anche con molto meno. Medici laureati in Italia c’è ne sono molti, quindi non è un problema del numero chiuso in medicina... chi si laurea pretende da subito di avere un tenore di vita alto. Oggigiorno non si vuole fare più la gavetta!!! Comunque è inconcepibile che la sanità trevigiana “arruola” gli stranieri.

  • custa poco o nuovi schiavi, mancanza quali@#?*%$zioni, uguali a danni futuri, economici e pasciente a rischio, non parlano Italiano e non hanno cultura italiana, nel mondo sono migliaio di italiani di 3 e 4-generzioni, ad es Brasile, Argentina, Venezuela, Paraguai ecc che sono certa che verrebbe in Italia, in Brasile sono tantissimi l'italiani medici, purché non agevolare i vostri concitadini, che hanno il vostro DNA Culturale??? e poi incrementarebe la vostra demografia che é in calo da anni!! politici metetevi i cevelo e non i piedi in testa!!!!

    • Te mettici un po' più di impegno a scrivere torna a scuola capra

  • All'ultimo concorso per entrare in specialistica si sono presentati 18 mila medici per 6 mila borse. Non credete a chi dice che non ci sono medici. È lo Stato che riduce sempre di più i fondi per portarci verso una privatizzazione della sanità.

  • Si ringraziano i precedenti governi per il numero chiuso!

  • fanno come la manovalanza, lo straniero lo puoi pagare meno, poi dicono che i nostri giovani non vogliono fare lavori umili e abbiamo bisogno dell'immigrato......

  • Nulla togliendo ai medici rumeni... Ma siamo alla frutta... E pensare che tanti nostri connazionali vanno a lavorare all'estero grazie alla burocrazia nostrana... Che schifo

  • Zaia ma sei impazzito?

  • Ci mancava solo questa! Attenti che magari al posto dell’appendicite vi tagliano le palle

    • Si toglie l'appendice casomai, l'appendicite è l'infiammazione... Se il livello di competenza italianoè questo, ben vengano i medici rumeni...

  • Che vergogna.... invece di mandare via quelli che ci sono...

    • Vai a dirglielo di persona s chi di dovere, visto che non hai problemi a dire le cose in faccia.

  • Togliete immediatamente il numero chiuso per entrare a Medicina..a 19 anni non sai cosa saprai fare a 25...e magari a 30....

  • Dire incredibile e' poco...

  • Dopo di questa, viva l italiaaaa

  • Mettere il numero chiuso per reperire medici in Romania dalla incerta preparazione è possibile solo in un Paese di m...come l'Italia.

    • Posso garantirti che medici rumeni hanno una ottima preparazione...

    • Leggi bene, HANNO STUDIATO IN ITALIA,,, CAPRA

    • E come faccio a non darti ragione

Notizie di oggi

  • Economia

    Italia col freno tirato, bocciate le misure del Governo: cresce solo la disoccupazione

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, "grande successo" o mezzo flop? Tridico va al contrattacco

  • Economia

    Bollette gas e luce, tra costi nascosti e tasse le italiane tra le più care d'Europa

  • Economia

    Altra spallata agli 80 euro: "Il bonus Renzi costa troppo", ecco come cambierà (secondo la Lega)

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Meteo, sorpresa "amara": ecco quando arriva finalmente il caldo

  • Prende reddito di cittadinanza e lavora in nero: ora è nei guai (e non solo lui)

  • Reddito di cittadinanza, cambia (quasi) tutto: cosa si potrà acquistare

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 18 maggio 2019

Torna su
Today è in caricamento