Vecchi assegni molto pericolosi: "Si rischia una multa di 6.000 euro"

Si paga a carissimo prezzo l’utilizzo di libretti di assegni rilasciati prima del 30 aprile 2008, se non si appone sull’assegno pari o superiore a 1.000 euro la clausola di “Non trasferibilità”

Può costare carissimo utilizzare un vecchio assegno. E' bene saperlo, per evitare sorprese a dir poco spiacevoli.

Si paga a carissimo prezzo l’utilizzo di libretti di assegni rilasciati prima del 30 aprile 2008, se ci si dimentica di apporre sull’assegno, di importo pari o superiore a 1.000 euro, la clausola di “Non trasferibilità”.

Multe da 6.000 euro

In tali casi, infatti sia all’emittente che a colui che riceve l’assegno viene proposto dal Ministero dell'economia e delle finanze attraverso le ragionerie territoriali di oblare con un importo pari a 6.000 euro.

Detto in altri termini, ci si ritrova a dover pagare una multa di 6.000 euro per riciclaggio, magari semplicemente per aver sbadatamente pagato l’anticipo dell’auto con un assegno senza aggiungere la dicitura non trasferibile.

La rabbia di molti "beffati"

Su Facebook  è stato creato un gruppo che raccoglie i casi e li mette in contatto, e sarebbero centinaia le persone interessate. Non ci sono conferme precise.

In molti si fanno una domanda semplice: perché non è stata fatta una legge per mettere fuori corso i vecchi libretti degli assegni? Il problema sarebbe così stato risolto alla radice. "Ma così non avrebbero potuto fare cassa", sostengono i più maliziosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Nuovo maxi concorso: oltre 300 posti a tempo indeterminato, si cercano laureati e diplomati

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Dal bonus in busta paga ai buoni pasto: cosa cambia nel 2020 per i lavoratori dipendenti

Torna su
Today è in caricamento