Digitale terrestre, come capire se devi cambiare la tv: ecco il "test del telecomando"

Con un semplice test capirete se dovrete nel futuro prossimo cambiare televisore. È già incominciata di fatto la fase di transizione verso il nuovo digitale terrestre, il DVB-T2. Rai e Mediaset si muovono, bisogna collegarsi ai canali 100 e 200

Semplice come bere un bicchier d'acqua. Basta un semplice test per capire se dovrete nel futuro prossimo cambiare televisore. È già incominciata di fatto la fase di transizione verso il nuovo digitale terrestre, il DVB-T2.

Digitale terrestre, chi deve cambiare televisore: canali 100 e 200

Come fare per capire se la propria tv sia o meno abilitata alla ricezione del nuovo standard di trasmissione, obbligatorio a partire da giugno del 2022? Basteranno pochi semplici mosse per fare tutto in autonomia. Rai e Mediaset hanno approntato due canali test. Come procedere?

Mediaset ha lanciato un canale test già raggiungibile al numero 200 del telecomando. Una volta digitato, lo schermo dovrebbe restituire la dicitura “Test HEVC Main10”, codice che identifica il nuovo protocollo di trasmissione e indica che un televisore "ha agganciato" il canale ed è abilitato alla ricezione del segnale. Se lo schermo diventa nero, sarà necesario procedere alla seconda fase della verifica. Due le strade a questo punto: o si risintonizzano tutti i canali tentando nuovamente di agganciare il canale "200" per verificare di superare il test, oppure verificando che il 200 non sia già occupato da un’altra emittente. 

Se anche dopo questi passaggi lo schermo resta nero, toccherà in futuro cambiare televisore oppure integrarlo con un decoder di ultima generazione che consenta la ricezione del nuovo standard di trasmissione del nuovo digitale terrestre.

Da oggi venerdì 17 gennaio la Rai lancia il canale test "100", con modalità simili.

Bonus tv e decoder per cambiare il televisore

Fino al 31 dicembre 2022 ci sono incentivi per cambiare il televisore. Le risorse stanziate dal governo per il "bonus tv e decoder" sono in totale, al momento, 151 milioni di euro. L'ammontare dello sconto da applicare per l'acquisto di un televisore oppure un decoder per il Dvb-T2 sarà al massimo di 50 euro (lo sconto sarà inferiore se il dispositivo acquistato costerà meno di 50 euro). Hanno diritto al bonus le famiglie con un reddito complessivo (Isee) di 20mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Bollette luce e gas, buona notizia per metà degli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 13 febbraio 2020: centrato un 5+1 da mezzo milione

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • La moglie di Piero Pelù rivela: "Mi ha sposata perché aveva strizza"

  • C'è posta per te, Maria De Filippi perde la pazienza: "Non ce la posso fa"

Torna su
Today è in caricamento