Crisi, Padoan vede la luce: "Sull'economia sono fortemente ottimista"

Per il ministro ci sono le "premesse per anni prossimi migliori di quelli passati". Ma "bisogna continuare lungo strada del consolidamento fiscale, delle riforme e delle tasse abbassate in modo sostenibile"

Giù le tasse? Si può fare, visto che il tunnel della crisi appare superato, ma bisogna agire in modo che la riduzione della pressione fiscale sia stabile, che non si debba più fare marcia indietro. La pensa così Pier Carlo Padoan: “Bisogna continuare lungo strada del consolidamento fiscale, delle riforme e delle tasse abbassate in modo sostenibile. Cosa vuol dire? Che una volta che si abbassano non si alzano più”. Il ministro dell’Economia lo ha detto intervenendo a Fiuggi alla festa di Left Wing.

“Stiamo lasciando alle nostre spalle cose preoccupanti – ha spiegato il ministro -, come la fragilità del sistema bancario che ha rappresentato un forte elemento di preoccupazione e l’inerzia degli investimenti. Siamo usciti dal tunnel. Stiamo continuando su una strada stretta, ma sono ottimista perché vedo questo sentiero allargarsi”.

Per Padoan, infatti, le misure adottate negli ultimi tre-quattro anni hanno inciso positivamente sugli ostacoli strutturali alla crescita dell’Italia e, dunque, “non è irrealistico immaginare negli anni prossimi un salto di qualità del’economia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo il rappresentante del Governo ci sono le “premesse per anni prossimi migliori di quelli passati. Sono fortemente ottimista sull’economia. Insisto che bisogna continuare sulla strada delle riforme, tasse abbassate in modo sostenibile e consolidamento fiscale. Sono ottimista perchè vedo l’economia più forte e meno fragile dal punto di vista del debito, che purtroppo è tra i piu alti del mondo e fino adesso gestito in modo efficace. Siamo usciti da un tunnel, continuiamo su una strada stretta, ma sono ottimista che si allarghi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollette, la (bella) sorpresa della fase 2 e questa volta vale per tutti

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 26 maggio 2020

  • Luca Pitteri, ex prof di Amici, ha sposato una allieva del talent (FOTO)

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 23 maggio 2020

  • Test sierologici, solo 1 su 4 finora ha detto sì: "Se ricevete una chiamata da questo numero rispondete"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 28 maggio 2020

Torna su
Today è in caricamento