Pensioni, quando verrà accreditato l'assegno Inps di febbraio

Grazie ad un emendamento alla legge di stabilità anche nel 2018 i pensionati potranno riscuotere l'assegno il primo giorno del mese. Ecco il calendario aggiornato

Immagine d'archivio

Come abbiamo spiegato di recente, grazie ad un emendamento alla legge di bilancio, anche nel 2018 le pensioni Inps verranno accreditate il primo giorno bancabile del mese. Febbraio non fa eccezione: i pensionati potranno riscuotere l’assegno il 1°del mese sia alle Poste che negli istituti di credito, come chiaramente indicato nel calendario diffuso dall’ente previdenziale che riportiamo in basso. 

Pensioni, quando verranno pagate nei prossimi mesi

In una recente nota, l’Inps ha inoltre sottolineato che "la differenza nei mesi di settembre e dicembre tra Poste italiane e Sistema bancario è dovuta all’apertura di sabato degli Uffici postali, condizione che consente alle Poste di poter operare un giorno in più a settimana rispetto alle Banche". 

Quanto al mese di aprile, la pensione sarà accreditata il terzo giorno del mese semplicemente per via delle vacanze pasquali. Anche a novembre e maggio il 1° giorno del mese è festivo e dunque, come tutti gli anni, per avere l’assegno bisognerà aspettare un giorno in più. Stesso discorso a luglio: il 1° del mese cade di domenica.

Pensioni 2018, il calendario dell’Inps

 Mese

 Poste Italiane

 Istituti di Credito 

 Gennaio

 3

 3

 Febbraio

 1

 1

 Marzo

 1

 1

 Aprile

 3

 3

 Maggio

 2

 2

 Giugno

 1

 1

 Luglio

 2

 2

 Agosto

 1

 1

 Settembre

 1

 3

 Ottobre

 1

 1

 Novembre

 2

 2

 Dicembre

 1

 3

Pensioni: perché è quasi impossibile abolire la Fornero

Come controllare il proprio cedolino

Ricordiamo che sul sito dell’Inps è disponibile un servizio che permette di controllare il cedolino della propria pensione, verificare l'importo dei trattamenti liquidati dall'INPS ogni mese e conoscere le ragioni di eventuali trattenute. Per l'accesso ai servizi online è necessario il possesso di un codice PIN rilasciato dall'INPS oppure di una identità SPID o di una Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Pensioni, tutte le promesse elettorali

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prende il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere 78 auto intestate

  • Enzo Iacchetti sul rapporto con Ezio Greggio: "Tra noi un tacito accordo di buona convivenza"

  • Aumenti in busta paga da luglio 2020: chi può sorridere per il bonus "pieno" di 100 euro

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • La giornalista Rosanna Sapori trovata morta nel lago d'Iseo

  • Roberta Girotto, mamma scomparsa: ritrovato il suo corpo nel fiume

Torna su
Today è in caricamento