Pensioni, bollo auto e bonus per le famiglie: tutte le promesse a un mese dal voto

A 30 giorni esatti dalle elezioni facciamo il punto sulle proposte di Pd, M5s e centrodestra. Dal superamento della legge Fornero all'estensione degli 80 euro alle partite Iva. I dem rilanciano l'idea del salario minimo e promettono un ulteriore bonus per le famiglie con figli. Spunta anche l'idea di un assegno da 150 euro per gli under 30. Tutte le novità

Immagine d'archivio

Al voto del 4 marzo 2018 mancano esattamente 30 giorni, ma la campagna elettorale è già partita da un pezzo. Le proposte messe sul piatto dai partiti ormai le conosciamo abbastanza bene, anche se da un mese a questa parte ci sono stati aggiustamenti anche sostanziali ad alcune delle promesse fatte in precedenza.

A cominciare dal capitolo previdenza. Sulle pensioni, e in particolare sull’abolizione della legge Fornero, le posizioni di centrodestra e 5 Stelle sono sicuramente meno estreme rispetto a quelle espresse qualche tempo fa. Ormai soltanto Salvini parla di "azzeramento" della riforma, ma in realtà si tratta di una questione più che altro terminologica (e vedremo più tardi perché). Diciamo che ad una fase di promesse mirabolanti, ne è seguita una seconda in cui i partiti hanno dovuto fare i conti con la realtà ed abbassare per forza di cose l’asticella, che però resta comunque molto alta.

Il programma del M5s, per ammissione degli stessi penstastellati, costa tra i 75 e gli 80 miliardi di euro, anche se altre stime spostano la cifra ben oltre quota 100. Quanto alle proposte del centrodestra forse siamo su cifre anche superiori, ma per ora è impossibile fornire stime precise anche perché non è chiaro in che modo intenderanno intervenire sulle pensioni.

E il Partito Democratico? Il programma ufficiale dei dem è stato presentato venerdì 2 febbraio e prevedere, tra le altre cose, l'estensione degli 80 euro alle partite Iva, un ulteriore bonus alle famiglie con figli e l’introduzione di un salario minimo.

Vediamo dunque le promesse nel dettaglio, a cominciare dal tema più caldo: le pensioni.

Legge Fornero, Quota 100 e Quota 41

Come accennato poc’anzi, anche i 5 Stelle non parlano più di abolizione ma di superamento della legge Fornero. Salvini invece insiste con l’azzeramento tout court, anche se in realtà le due proposte di riforma sembrano molto simili. Entrambi i partiti vorrebbero infatti reintrodurre il vecchio sistema della quote: età più contributi. Opzione donna, Quota 41 per i lavoratori precoci (che però esiste già) e Quota 100 per tutti gli altri: questa sembra essere la ricetta del Movimento 5 Stelle. In sostanza con l’introduzione della Quota 100, un lavoratore con 40 anni di contributi versati potrà andare in pensione a 60 anni, chi lavora da 41 anni potrà godere della pensione già a 61 anni e via dicendo. Non è chiaro però se il M5s intenda fissare comunque una soglia minima di età. 

Focus pensioni: cosa prevedono Quota 41 e Quota 100 nel dettaglio

Quanto a Berlusconi, di recente ha dichiarato di non appassionarsi  "alle parole azzerare, correggere. È un problema di tecnica legislativa che poi toccherà ai giuristi, a me interessa il risultato: eliminare le ingiustizie senza mettere in pericolo i conti. Non esiste una formula magica sulle pensioni, come sappiamo tutti".

Pensione di cittadinanza e pensione per le mamme

Le proposte sulla previdenza non finiscono qui. Sia il M5s che il centrodestra vorrebbero infatti  aumentare le pensioni minime. Come? Berlusconi ha promesso "l'aumento immediato delle pensioni più basse a 1000 euro per tutti, comprese le casalinghe che non hanno mai potuto versare contributi: sono le nostre mamme ed hanno diritto ad una vecchiaia serena e dignitosa". Per i 5 Stelle le minime vanno invece portate a 780 euro (1170 euro per una coppia di pensionati) in linea con il reddito di cittadinanza.

Le proposte del Pd: 80 euro a famiglie e partite Iva

Veniamo al capitolo tasse. Il Pd ha annunciato l’intenzione di voler estendere il bonus 80 euro anche alle partite Iva. Ma in ballo ci sarebbe anche un altro bonus di almeno 80 euro per ogni mese per ogni figlio fino almeno ai 18 anni entro un limite di 26mila euro lordi di reddito. Secondo Renzi "questa è la misura più costosa della nostra proposta politica perché vale tra gli 8,5 e i 9 miliardi". Di recente il segretario dei dem è tornato inoltre sulla proposta di "una paga oraria minima, o salario minimo, come c’è in quasi tutti i Paesi europei. La nostra proposta è un salario minimo di 9 euro lordi all’ora".

Come abbiamo spiegato di recente però la soglia proposta dal Pd sembra essere troppo generosa e potrebbe diventare un boomerang per l’economia. Sembra sparita dai radar invece l’idea di abolire o ridurre il canone Rai. 

L'ultima idea di Renzi: 150 euro agli under 30

Renzi si gioca la carta, per conquistare l'elettorato più giovane, di un bonus di 150 euro al mese di detrazione fiscale per le spese sostenute per pagare l'affitto a tutti i giovani sotto i 30 anni con un reddito inferiore ai trentamila euro l'anno. Una misura per aiutare tutti quei ragazzi che vorrebbero essere indipendenti, ma che non riescono a sostenere le spese dell'affitto.

Fisco e tasse: le proposte dei 5 Stelle

Il M5s risponde promettendo un intervento deciso sull'Irpef: via i cinque scaglioni attuali, si passa  a tre sole fasce di tassazione. Il bonus di 80 euro verrà riassorbito con una riforma più organica dell'imposta di reddito. I pentastellati vorrebbero anche rivedere la "no tax area", ovvero la detassazione totale dei redditi, portandola dagli attuali 8.174 a 10mila euro e arrivare addirittura a 26mila in presenza di figli. I 5 Stelle pensano inoltre a una “manovra choc per le piccole e medie imprese” e promettono il dimezzamento dell’Irap.

Economia. Irpef e tagli: il programma dei 5 Stelle 

Flat tax e bollo auto: Berlusconi torna alla carica sul fisco

Della Flat tax si è detto ormai quasi tutto. Il centrodestra promette un’aliquota unica per tutti, “più bassa di quelle attuali ed anche inferiore all'attuale aliquota più bassa, il 23%" (parola di Berlusconi). Secondo uno studio dell'economista Fiedman la misura costerebbe 50 miliardi, quanto un paio di manovre finanziarie. Secondo diversi opinionisti, inoltre, la Flat tax avvantaggerebbe i più ricchi a scapito delle fasce più deboli della popolazione. Per Berlusconi però "questa riforma ha avuto successo in tutti i Paesi nei quali è stata applicata portando crescita economica, creando nuovi posti di lavoro e rilanciando gli investimenti pubblici e privati".

Pensione per le mamme e meno tasse: il programma di centrodestra

Il centrodestra propone inoltre di abolire il bollo sulla prima auto. Dal pagamento del bollo auto saranno dispensate tutte quelle persone esenti da reddito, che peraltro (altro punto del programma di centrodestra) saranno in genere esentate dal pagamento di diverse altre imposte (Irap, Imu, tassa di donazione e successione). Questo per quanto riguarda i punti principali del centrodestra. Inutile dire che trovare le risorse per fare tutte queste cose non sarà facile, per non dire impossibile.

Jobs Act, articolo 18 e assunzioni: le altre proposte del M5s

Inutile spendere altre parole sul Reddito di cittadinanza di cui si è già parlato abbastanza. Il programma del M5s propone altre misure che vale la pena citare. A cominciare dal Jobs Act: di recente Di Maio ha ribadito la volontà "di reintrodurre l’Articolo 18 per le aziende con più di 15 dipendenti", una novità non certo di poco conto. Tra le altre misure annunciate da Di Maio & co spiccano le "10mila nuove assunzioni nelle forze dell’ordine" e la costruzione di "due nuove carceri per dare ai cittadini più sicurezza e legalità". Per regolare l’immigrazione il M5s propone inoltre "10.000 nuove assunzioni nelle commissioni territoriali per valutare, in un mese, come negli altri paesi europei, se un migrante ha diritto a stare in Italia o no". Oltre a tutto questo po’ po’ di roba i pentastellati promettono anche la riduzione del rapporto debito pubblico/pil di 40 punti in 10 anni. Auguri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scarica il programma dei 5 Stelle in Pdf

Il programma del centrodestra in Pdf

Elezioni 2018

Come si votacandidatisimboliprogrammisondaggi

Tutti gli articoli dello speciale elezioni

Elezioni regionali | Elezioni Lazio | Elezioni Lombardia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Luca Pitteri, ex prof di Amici, ha sposato una allieva del talent (FOTO)

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 30 maggio 2020

  • Bollette, la (bella) sorpresa della fase 2 e questa volta vale per tutti

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 26 maggio 2020

  • Katia e Ascanio 15 anni dopo, ecco l'irresistibile ritratto di famiglia con i figli

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 28 maggio 2020

Torna su
Today è in caricamento