Reddito di cittadinanza addio: blitz della Gdf fuori dal concerto, beneficiario segnalato all'Inps

L'uomo arrotondava vendendo magliette e gadget all'esterno del Mediolanum Forum di Assago. Ecco cosa rischia

Foto di repertorio

Nonostante percepisse reddito di cittadinanza arrotondava vendendo magliette e gadget ai concerti del Mediolanum Forum di Assago. A scoprirlo la guardia di finanza, che lo ha subito segnalato all'Inps perché gli venga tolto il beneficio. Le fiamme gialle di Corsico in tutto hanno fermato 17 persone, sorprese a vendere senza alcuna autorizzazione t-shirt, cappellini, poster ed altri oggetti in occasione dei concerti di Renato Zero, Gigi d'Alessio, Nino d'Angelo e Gazzelle. Tra questi anche il beneficiario del reddito di cittadinanza, che è stato segnalato anche alla Procura.

I 500 gadget con nomi e volti degli artisti sono stati sequestrati. Alcune delle 17 persone fermate, inoltre, sono risultate già destinarie di provvedimenti di divieto di ritorno nel Comune di Assago, per questo nei loro confronti è scattata una denuncia.

Reddito di cittadinanza, cosa rischia chi fa il furbo

Per i percettori del reddito di cittadinanza non vige (ovviamente) il divieto di iniziare un’attività lavorativa, purché i dati dell'impiego vengano comunicati entro 30 giorni all’INPS, al fine di consentire all'istituto previdenziale di revocare, sospendere o rideterminare l’importo dell’assegno erogato. Diverso il discorso per chi lavora in nero: in quel caso i percettori, se scoperti, oltre a vedersi sospendere l’assegno dovranno restituire quanto indebitamente percepito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rdc, occhio alle conseguenze penali

Le legge punisce inoltre con reclusione da due a sei anni chi presenta dicharazioni mendaci per ottenere il reddito di cittadinanza. L’omessa comunicazione delle variazioni del reddito o del patrimonio, "anche se provenienti da attività irregolari, nonché di altre informazioni dovute e rilevanti ai fini della revoca o della riduzione del beneficio", è invece punita con la reclusione da uno a tre anni.

Reddito di cittadinanza e sfruttamento della prostituzione: gli tolgono la card

Addio reddito di cittadinanza: la follia davanti ai carabinieri, assegno sospeso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, vinti 59 milioni di euro nell'estrazione di oggi martedì 7 luglio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 4 luglio 2020

  • Alena Seredova: "Buffon mi ha fatto gli auguri per la nascita di Vivienne"

  • Mangiano e scappano senza pagare: ma la figuraccia di quattro amici è "epocale"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 2 luglio 2020

  • Rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: esplode focolaio di coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento