Reddito di cittadinanza, sarà a tempo: "Massimo tre anni, e servirà l'Isee"

La proposta originaria non prevedeva soglie Isee. Intanto Gasparri attacca: "Il reddito di cittadinanza andrà anche agli extracomunitari che hanno un permesso di soggiorno"

È la misura più attesa della prossima legge di Bilancio, quella su cui il Movimento 5 Stelle si gioca molto. Il reddito di cittadinanza, nonostante la difficoltà a reperire le risorse necessarie a finanziarlo, in qualche modo verrà varato, anche se non integralmente. Per ricevere i 780 euro al mese, in base alle notizie che circolano negli ultimi giorni, bisognerà dimostrare con tanto di Isee di avere i requisiti: il tetto Isee dovrebbe essere intorno ai 7-8 mila euro.

La proposta originaria del Movimento Cinque Stelle non prevedeva soglie Isee, ma soltanto l'obbligo di presentare la dichiarazione e un'autocertificazione del proprio stato di povertà. Non sarà così. Certo è anche il reddito di cittadinanza sarà a tempo. Potrà essere percepito al massimo per tre anni, non di più.

Gasparri: "Reddito di cittadinanza anche a extracomunitari"

"Era corretta e tempestiva la nostra previsione. Il reddito di cittadinanza andrà anche agli stranieri e non solo a quelli appartenenti alla Unione Europea. Ma anche agli extracomunitari che hanno un permesso di soggiorno". Lo dichiara in una nota il senatore Fi Maurizio Gasparri.

"Non soltanto, quindi, con il reddito di cittadinanza si sprecheranno risorse che dovrebbero essere invece indirizzate alla creazione di veri posti di lavoro, ma si trasformerà ancora di più l'Italia nel Paese di Bengodi per gli stranieri, che saranno poi attratti in numero ancora maggiore, vista la generosità del governo a trazione grillina per quanto riguarda le politiche economiche. È una scelta sbagliata in assoluto, perché brucia risorse in una politica assistenzialistica e lo è ancora di più visto che, smentendo quello che era stato detto, andrà a beneficio anche degli stranieri. Di Maio aveva mentito, la verità emerge ora con chiarezza", conclude.

Pronti a tutto per il reddito di cittadinanza: l'audio choc che imbarazza il governo 

Potrebbe interessarti

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • A qualcuno piace caldo: i 5 peperoncini più piccanti del mondo

  • Cibo, dacci oggi il nostro allarme alimentare quotidiano

I più letti della settimana

  • Bollo auto, così cambia la tassa

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di sabato 15 giugno 2019

  • Grande Fratello story, tutti i vincitori del reality show

  • Reddito di cittadinanza, l'ultima truffa: "Vivo da solo", scoperto e denunciato

  • Bimbo esce all'alba da solo: fermato in tangenziale, carabinieri esaudiscono il suo desiderio

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 13 giugno 2019

Torna su
Today è in caricamento