Reddito di cittadinanza, quanti hanno trovato lavoro finora

L'Anpal ha diffuso i primi dati sul numero di beneficiari del reddito di cittadinanza che da settembre a novembre sono stati convocati dai Centri per l'Impiego, oltre a quelli che nello stesso lasso di tempo hanno già trovato un'occupazione

Foto di repertorio

Il reddito di cittadinanza continua ad essere la misura più discussa e contestata tra quelle introdotte dal precedente governo. Il sussidio contro la povertà fortemente voluto dal Movimento 5 Stelle prevede, oltre all'erogazione di un importo mensile, anche l'iscrizione dei beneficiari ai Centri per l'Impiego, in cui i navigator sono incaricati di trovare un posto di lavoro ai possessori della RdC card. La fase due del reddito prevedeva appunto per una parte dei percettori del reddito la firma del patto per il lavoro e l'inizio della ricerca di un'occupazione stabile. Ma da quel momento quante sono le persone che hanno effettivamente trovato lavoro? A fornire i dati aggiornati è l'Anpal, l'Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro. 

Reddito di cittadinanza, chi ha trovato lavoro finora

Secondo i numeri forniti dall'Anpal, da settembre allo scorso 15 novembre sono stati 200mila i beneficiari del reddito di cittadinanza che sono stati convocati e accolti dai Centri per l'Impiego. Di questi, sono 18mila quelli che hanno già trovato un nuovo posto di lavoro. L'Agenzia ha anche voluto chiarire alcune notizie definite “non corrette” circolate negli ultimi giorni sugli organi di stampa. In tutte le Regioni italiane i Centri per l'Impiego stanno procedendo all'attuazione della condizionalità, che prevede un percorso articolato in diverse fasi, dalla convocazione, agli esoneri, al Patto di servizio e all'accompagnamento al lavoro.

Reddito di cittadinanza, scintille nel governo: "È un flop incredibile"

Da settembre sono partite perciò le convocazioni dei beneficiari tenuti al Patto per il lavoro il cui numero supera i 200mila (per chi non si presenta partiranno le comunicazioni all'Inps per le sanzioni). Navigator operativi dunque in tutte le Regioni, prosegue la nota Anpal, e a ognuno di loro, come previsto, sono stati forniti i dispositivi elettronici d'ausilio (tablet e cellulare). Per i navigator campani, contrattualizzati solo di recente, il kick off avverrà domani, 3 dicembre 2019. Ad oggi, annota ancora il comunicato, circa 18 mila beneficiari hanno trovato un posto di lavoro.

Reddito di cittadinanza, il presidente Anpal: "Irresponsabile diffondere dati non verificati"

"Trovo irresponsabile - ha dichiarato il presidente dell'Anpal Mimmo Parisi - diffondere notizie e dati non verificati. I Centri per l'Impiego stanno svolgendo in queste settimane un compito encomiabile, per prendere in carico i beneficiari del Reddito di Cittadinanza tenuti al Patto per il lavoro. Oltre 200 mila beneficiari si sono già presentati ai Centri. Noi come Anpal abbiamo messo a disposizione 3 mila navigator, tutti operativi, e stiamo fornendo assistenza tecnica alle Regioni, per facilitare i servizi di accompagnamento al lavoro".

"Considerando la portata della riforma e il numero di persone coinvolte, stiamo procedendo a ritmi da record, visto che tutto questo è avvenuto nell'arco di sei mesi. Per i risultati in termini di posti di lavoro occorre tenere presente - conclude Parisi - che vanno prima svolte tutte le attività propedeutiche che stiamo attuando in queste settimane. Ma intanto circa 18 mila beneficiari hanno trovato un'occupazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, due novità importanti in arrivo dal 1° gennaio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e SuperEnalotto: estratto il 5+1 da mezzo milione. I numeri di martedì 3 dicembre 2019

  • Scoperto "esercito" di badanti evasori totali: alcuni prendevano pure la disoccupazione

  • Omicidio Nadia Orlando, Francesco Mazzega si è tolto la vita nel giardino di casa

  • Pensioni, a gennaio 2020 scattano gli aumenti: ecco i nuovi importi

  • Estrazioni Lotto oggi sabato 30 novembre 2019. SuperEnalotto, centrato 5+1 da 692mila euro

Torna su
Today è in caricamento