Banche fallite, Renzi gela i 'truffati': "Niente rimborso totale"

Il premier in diretta a Rtl 102.5 conferma quanto già dichiarato dal palco di Firenze: "Il rimborso totale non ci potrà essere". Il motivo: "Hanno investito in titoli che rendevano, ma che erano rischiosi"

"Vittime" del Salva Banche a Montecitorio

ROMA - Alla fine hanno corso un rischio. E hanno perso. E' questa, per dirla in maniera semplice, la ratio dietro la decisione del governo di non garantire il rimborso totale agli obbligazionisti delle quattro banche fallite. Come già annunciato dal palco di Firenze in occasione del lancio dei comitati per il Sì al referendum costituzionale di ottobre, il premier Matteo Renzi ha confermato - in diretta a Rtl 102.5 - la decisione del governo di non garantire il totale rimborso a chi ha consegnato i propri risparmi a Banca Etruria, CariChieti, CariFerrara. Parliamo di circa diecimila persone.

RENZI A RTL - "Queste 10 mila persone hanno messo dei soldi - ha spiegato il premier - in operazioni che erano a rischio: tre, quattro anni fa se mettevamo i soldi in un conto corrente ci davano tra lo 0,5 e l'1%; questi signori prendevano il 7-8%, avevano assunto obbligazioni subordinate a rischio che rendevano di più. Erano stati truffati? Siccome è stata la prima volta, diamo loro una mano, restituiamo a chi ha i titoli l'80 per cento, poi naturalmente se hanno da protestare vadano a fare l'arbitrato e vediamo se hanno ragione loro. Non sono così convinto che gli meriti fare l'arbitrato. Ma agli altri 60 milioni italiani evitiamo di fare racconti non esatti", ha concluso.

IL CASO BANCA ETRURIA - "Noi siamo stati molto corretti, duri e severi con tutti, tant'è vero che ci sono stati commissariamenti e azioni di responsabilità, a partire da Banca Etruria. Mi piacerebbe anche qualche azione di responsabilità in qualche altra banca dove qualcuno ha fatto sparire soldi nel silenzio dei commentatori e della grande stampa. Ogni riferimento a vicende venete è voluto e intenzionale".

COSì FUNZIONANO I RIMBORSI - Alla fine, quindi, il governo non farà nessun passo indietro (o in avanti) rispetto al "decreto banche". Per gli obbligazionisti delle quattro banche fallite ci sarà un "ristoro forfettario" fino all'80 per cento, senza arbitrato, purché ricorra una di queste due condizioni condizioni: un reddito lordo sotto i 35.000 euro o un patrimonio mobiliare sotto i 100.000 euro.

CHI NE AVRA' DIRITTO - In totale, dei circa diecimila "truffati", saranno poco più della metà i risparmiatori che avranno diritto ai rimborsi automatici. Il rimborso forfettario degli obbligazionisti delle quattro banche vale per tutti quelli che hanno acquistato obbligazioni entro la data del 12 giugno 2014. Rimangono fuori soltanto 158 persone che hanno acquistato sul mercato elettronico secondario a prezzi scontati. 
 

Guarda anche

Renzi silura Bankitalia e Consob: in tour affronta i contestatori delle banche venete

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di Pasqualino Ametrano
    Pasqualino Ametrano

    Mi ricorda il paese in una favola dove lo scemo del villaggio decise di ergersi ad imperatore,sofferente peraltro di megalomania impulsiva.Meno male che si tratta di una favola altrimenti saremmo in seri guai!

  • Caro, cittadino di Italia. Fra non molto avrai la facoltà di prendere una decisione che ti riguarda. La tua decisione,è per te stesso molto importante. È importante per la tua infanzia, la tua istruzione,il tuo lavoro,i tuoi figli, la tua salute, la tua pensione,la tua vecchiaia,tutta la tua vita. Se sei sicuro e convinto, che tutto questo ti sia stato lasciato , che giustizia sicurezza e rispetto ti è stata assicurata e garantita dal governo o dai governi di cui hai dato il mandato a organizzare e garantirti tutto questo, e sei contento di come sei stato fino ad ora servito dai tuoi dipendenti, che tra l’altro paghi profumatamente,e gli garantisci tutti i privilegi. Non dovrai fare nessuna azione per continuare in questo modo. Se invece pensi di non essere stato servito secondo il tuo gradimento, ma, di essere stato investito da ingiustizie, di essere stato frodato, derubato,truffato, rapinato, imbrogliato, estorto,tartassato,inveito, chiamato obbligato e imposto a dei doveri e solo a doveri, e sei scontento per uno, per l’altro, o per un altro motivo, causato dai governi che hai scelto fino ad adesso a governare e vuoi cambiare tutto questo, ma “ solo se vuoi cambiare” devi farlo sapere a tutti di volere il cambiamento, è nel tuo diritto democratico e di uomo libero, di decidere chi mettere al tuo servizio, a gestire la tua Italia. Recandoti alle urne elettorali,e fare una azione in piena libertà, scrivendo la tua volontà sulla scheda elettorale:Voglio per il governo di Italia Riposo Eterno.

    • Debbo dirti purtroppo che i sondaggi danno il SI schiacciante. E' questo perchè gli italiani sono purtroppo deficienti e idioti. Non hanno alzato la schiena con l'aumento delle tasse, figurati se lofaranno per andare a votare.

      • imco, non è che gli italiani sono deficienti,è che la maggioranza sta bene da vendere. Perché cambiare? Chi si lamenta, sono i soliti tre fessi

  • mi raccomando... votate tutti SI al referendum, ascoltate Renzi :-)

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Gelo, neve e forti raffiche di vento: Italia nella morsa del maltempo

  • Cronaca

    Muro crolla a causa del vento e travolge quattro persone: ci sono due morti

  • Economia

    Bollette, mini stangata in arrivo

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, con 858 euro scatta l'obbligo di lavorare

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 18 al 24 febbraio 2019

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti, puntate e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 19 febbraio 2019

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di giovedì 21 febbraio 2019

  • Meteo, arriva il ribaltone di fine inverno: cosa dicono le ultime previsioni

  • Angelo Sanzio irriconoscibile sui social: ecco cos'è successo

Torna su
Today è in caricamento