Manovra sblocca tasse: per famiglie e imprese rischio stangata da un miliardo

Rimosso il blocco delle aliquote dei tributi locali: ora Regioni e sindaci potranno aumentare Irap, Imu, Tasi e addizionali Irpef

Dal 2019 gli italiani rischiano di pagare "almeno 1 miliardo in più, a seguito della rimozione del blocco delle aliquote dei tributi locali introdotta nella manovra di Bilancio attualmente i discussione in Parlamento". A segnalarlo è il coordinatore dell'Ufficio studi della Cgia, Paolo Zabeo. "Tra Irap, Imu, Tasi e addizionali Irpef, famiglie e imprese versano a Regioni ed enti locali oltre 60 miliardi di euro all'anno - spiega - l'incidenza di questo importo, sul totale delle entrate tributarie, è pari al 12% e, purtroppo, è destinato ad aumentare"

Dopo aver rimosso il blocco delle aliquote dei tributi locali introdotto con la legge di Stabilità del 2016 dall'allora Governo Renzi, - prosegue la Cgia - è molto probabile che alcuni Governatori e molti Sindaci torneranno ad innalzarle.

Secondo alcune stime, degli 8.000 Comuni presenti in Italia oltre l'80 per cento ha i margini per aumentare sia l'Imu sulle seconde e terze case sia l'addizionale Irpef. Non è da escludere inoltre che, a seguito dell'aumento della deducibilità dell'Imu sui capannoni in via di definizione con la manovra di Bilancio 2019, alcuni primi cittadini siano tentati di ritoccare all'insù l'aliquota di propria competenza, almeno fino alla soglia che non consente agli imprenditori di versare più di quanto hanno realmente pagato nel 2018.

Tra il 2010 e il 2017, infatti, le manovre di finanza pubblica a carico delle Autonomie locali hanno comportato una contrazione delle risorse disponibili pari a 22 miliardi di euro. I più colpiti sono stati i Comuni. Se nelle casse dei Sindaci la contrazione ha raggiunto l'anno scorso gli 8,3 miliardi di euro, alle Regioni a Statuto ordinario le minori entrate si sono stabilizzate sui 7,2 miliardi.

Le Province, invece, hanno subito una diminuzione delle risorse pari a 3,5 miliardi, mentre le Regioni a Statuto speciale formalmente non hanno sopportato alcuna contrazione, anche se lo Stato centrale ha imposto loro di accantonare ben 2,9 miliardi di euro.

Nonostante il blocco degli aumenti dei tributi locali e il taglio ai trasferimenti, i Sindaci hanno comunque trovato il modo di compensare, almeno in parte, queste mancate entrate agendo sulle tariffe locali. Tra il 2015 e i primi 4 mesi di quest'anno le principali tariffe amministrative applicate dai comuni (certificati di nascita, matrimonio/morte) sono aumentate dell'88,3%. Quelle applicate dalle società controllate da questi enti territoriali per la fornitura dell'acqua, invece, hanno subito un incremento del 13,9%, quelle della scuola dell'infanzia del 5,1%, le mense scolastiche del 4,5%, il trasporto urbano del 2% e i rifiuti dell'1,7%. L'inflazione, invece, sempre in questo periodo è salita solo dell'1,7%

Cosa c'è e cosa manca nella legge di bilancio 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • e invece coi tuoi comunisti abbiamo navigato nell'oro. fette di salame? qua il salame non è a fette, il salame scrive sulle tastiere e mette le croci sulle schede elettorali

    • Risponda in merito a quello che ho scritto, mi dica dove troveranno 52 MILIARDI per bloccare gli aumenti iva, mi dica perché hanno praticamente bloccato l'adeguamento delle pensioni sopra i MILLE euro netti, il fatto che lei NON ha argomenti, al governo ci sono due che definire INCOMPETENTI è dire poco. Stia ai fatti non alle farneticazioni.

      • Fabio secondo me te il salame eri abituato a prenderlo in altri posti e non sugli occhi, i governi precedenti hanno fatto le peggio porcherie e nessuno diceva nulla, chissà come mai ;)

        • Nessuno diceva nulla perché agli italiani, in generale, si accontentano e/o si limitano a lamentarsi e basta. Italiani, non serve aggiungere altro.

  • caro giornalista "redazione" , ogni tanto si pensi anche al fatto se fossimo stati governati dall'ennesimo governo PD (a voi tanto caro..); provate a fare una proiezione di quanto saremmo in merd.. giusto ora, sotto Natale.. Invece che sparare a zero OGNI giorno sul governo attuale, ogni tanto provate ad essere un po imparziali e citare anche le cose UTILI fatte in pochi mesi da questo governo, nel VOSTRO paese.

    • Bravo somaro, diglielo un po'...

    • Invece di scrivere stupidate, si tolga le fette di salame che ha sugli occhi, in questi mesi con quei due scappati di casa 6 miliardi di risparmi BRUCIATI, mutui casa AUMENTATI, pensione sopra i MILLE euro netti praticamente rivalutate quasi a zero, per il prossimo anno 23 MILIARDI di aumenti iva come clausola di garanzia, il 2021 29 MILIARDI di clausola di salvaguardia, ha idea di cosa signi@#?*%$ ??? Tutto questo perché ??? Hanno voluto fare i duri, dopo 6 mesi hanno calato le braghe e questo è il risultato.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il traforo del Gran Sasso chiude "a tempo indeterminato"

  • Economia

    Pensione di cittadinanza, doppia beffa: cosa dice lo studio della Uil

  • Attualità

    Ryanair, bufera sul nuovo supplemento: 25 euro per i bambini al di sotto dei due anni

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, importo medio di 520 euro: e l'Inps si scusa per il "caso social"

I più letti della settimana

  • Reddito di cittadinanza, fioccano le "lamentele" per l'importo dell'assegno

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 18 aprile 2019

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 16 aprile 2019

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 13 aprile 2019

Torna su
Today è in caricamento