Quest'anno tredicesime più ricche: ma la metà se ne andrà in acquisti

Circa 34 milioni di lavoratori sono in attesa di ricevere la tredicesima mensilità, per un valore complessivo di 44,3 miliardi. Ma tra acquisti e conti in sospeso in tasca resta ben poco

Foto di repertorio

Per un gran numero di lavoratori nel nostro Paese, il mese di dicembre, oltre che con Natale, fa rima anche con la parola tredicesima. Infatti, tra la settimana in corso e la prossima saranno circa 34 milioni gli italiani che riceveranno la tanto attesa tredicesima mensilità: una sorta di stipendio-bis in busta paga, per un valore complessivo di circa 44,3 miliardi di euro, l'1,2% in più rispetto allo scorso anno. 

Risparmi e acquisti

Come riportato dalle elaborazioni dell'Ufficio Economico Confesercenti sui dati di un survey condotto con Swg, oltre al valore complessivo delle tredicesime è in aumento anche la 'porzione' che verrà destinata al risparmio: +5,8% sul 2017, circa 600 milioni in più. Resta invece pressoché stabile la quota destinata agli acquisti: saranno 22,4 miliardi, lo 0,2% in più rispetto allo scorso anno, oltre la metà del monte complessivo della tredicesima mensilità.

Tredicesima, per tanti ma non per tutti: chi ne ha diritto e chi no

I conti in sospeso

Oltre 10,8 miliardi di euro, invece, verranno utilizzati per saldare conti in sospeso e mutuo: una cifra elevata (si tratta del 22% del totale), ma in diminuzione dell'1,1% rispetto al 2017. Tra le spese, come sempre, faranno la parte del leone quelle per la casa e la famiglia: questa voce assorbirà il 32% del totale delle tredicesime, per un totale di 14,7 miliardi, circa 219 milioni di euro in più rispetto al 2017. Diminuisce, invece, la quota della mensilità destinata ai doni: quest'anno saranno circa 7,7 miliardi euro, con una flessione del -2,2% (-171 milioni).

I regali di Natale

I regali più gettonati sono libri (segnalati dal 41% degli intervistati), capi d'abbigliamento (38%), regali gastronomici (33%), vini (20%), accessori moda, giochi o videogiochi e prodotti tecnologici, tutti e tre al 19%. Più distanti nella classifica dei doni più acquistati l'arredamento/cose per la casa (indicati dal 14%), gli elettrodomestici (11%), seguiti da calzature (8%) e viaggi (4%).

Schermata 2018-12-11 alle 10.43.46-2

Molto diversa, invece, la classifica dei regali che gli italiani vorrebbero trovare sotto il proprio albero. In cima alle preferenze, a grande distanza, ci sono i buoni acquisto, da spendere come e quando si vuole nei negozi di propria scelta e desiderati dal 20% degli intervistati. Seguono i libri (16%), i prodotti tecnologici ed i regali enogastronomici (entrambi al 15%), poi capi d'abbigliamento (13%), profumi o cosmetici (8%), smartbox o simili (5%), arredamento/cose per la casa (4%) e infine gioielli e giochi (entrambi al 2% delle preferenze).

Schermata 2018-12-11 alle 10.43.53-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

  • C'è posta per te, Maria De Filippi perde la pazienza: "Non ce la posso fa"

  • Heather Parisi: "La mia vita in Cina nell'inferno del Coronavirus. Qui si lavora da casa, i prodotti sono razionati"

Torna su
Today è in caricamento