Lite furiosa tra Hillary e Bill Clinton

Tra i due la crisi andrebbe avanti dalla scorsa estate, ma la nuova biografia della candidata democratica alle ultime presidenziali avrebbe peggiorato la situazione

Bill e Hillary Clinton

Una lite furibonda tra Hillary e Bill Clinton sarebbe avvenuta la scorsa estate, a causa della nuova biografia della candidata democratica alle ultime elezioni presidenziali statunitensi, acuita nelle ultime settimane dal tour per promuovere il libro. 

A scriverlo è Page Six, il sito di gossip del New York Post, che cita Edward Klein, autore di diversi libri su dinastie come i Kennedy e gli stessi Clinton, che avrebbe appreso del litigio da un amico di famiglia di Bill e Hillary. L'ex presidente degli Stati Uniti avrebbe gettato nel cestino la bozza del libro, dopo che la moglie si era rifiutata persino di leggere le sue annotazioni ai margini del manoscritto, prima dell'invio all'editore. Secondo Bill, dal libro emergeva una donna "frastornata, arrabbiata e confusa, qualità non adatte a una persona che aspira a essere un leader mondiale". Bill, inoltre, criticava aspramente il titolo del libro, perché "'What happened' farà solo dire alla gente che 'tu hai perso'". 

Nelle ultime settimane, poi, Bill avrebbe criticato il tour della moglie, incentrato a suo dire solo sulle sue accuse contro gli hacker russi, l'Fbi e le donne che non hanno votato per lei per giustificare la sconfitta. "Ed è solo un uomo triste" ha risposto ai pettegolezzi un portavoce di Hillary Clinton, "e un bugiardo patetico" ha aggiunto lo staff di Bill.