Ecco com'era la barbie umana prima della chirurgia (FOTO)

Valeria Lukyanova è la Barbie umana, che si è sottoposta ad una serie di interventi chirurgici pur di apparire perfetta. Ecco le foto di lei prima e dopo la chirurgia

Valeria Lukyanova

Valeria Lukyanova è la Barbie Umana che ha sconvolto il web: le immagini di lei hanno impressionato gli internauti, i quali hanno faticato a credere che, quella nella foto, fosse una ragazza in carne ed ossa e non una bambola in plastica. Ma questo era l'obiettivo di Valeria: apparire praticamente perfetta, almeno agli occhi suoi. Perché quegli occhi sporgenti, la bocca a cuoricino e quel vitino così stretto, sono il risultato di una serie di interventi chirurgici, che l'hanno completamente trasformata.

Valeria, infatti, prima della trasformazione, era una ragazza come tante altre, che conduceva una vita normale, fin quando poi ha deciso di diventare altro da sé. Lo ha dichiarato in più di un'occasione: la sua scelta è dipesa da un'esigenza di migliorarsi, cosa a cui dovrebbero aspirare tutti. Una sorta di perfezionamento fisico e mentale, che l'ha condotta ad essere quella che è oggi. 

La mattina, per lei, inizia con un massaggio facciale, per poi concludersi con un aggiornamento su stili e tendenze, che scopre attraverso il web. Dopodiché si concentra in una lunga meditazione e, successivamente, si reca in palestra. Questa la giornata tipo della barbie umana: l'avreste mai detto? 

Ma la storia di Valeria non è l'unica, che ha scioccato il web: al suo fianco c'è Justin Jedlica il Ken umano, che pur di apparire l'uomo perfetto si è sottoposto a novanta interventi. Come a dire: la chirurgia li fa e poi li accoppia!!!

Guarda anche

VIDEO - La Barbie umana sempre più magra, ecco le immagini hot

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Valeria Lukyanova è uguale alla famosa bambolina della Mattel. Ha, di recente, condiviso un contenuto piccante su Youtube, dove ha mostrato le curve sexy ma decisamente troppo magre. Il vitino da vespa stona rispetto al seno prosperoso, sicché in tanti hanno criticato il ricorso eccessivo e ossessivo alla chirurgia. Troppi interventi, che nascondono la bellezza naturale

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Avatar anonimo di olly
    olly

    porca miseria, era una ragazza bellissima!!.. ma cosa corre dietro ad un personaggio di gomma??!!.. certo che l'umanità è proprio degenerata..

  • Avatar anonimo di raffaele
    raffaele

    meglio prima, ora fa proprio senso, sembra fintissima

    • Avatar anonimo di olly
      olly

      è fintissima..

  • questa ragazza era bella prima e ora ....... e meglio stendere un velo su come è diventata

  • Avatar anonimo di jessica
    jessica

    Sinceramente era molto più bella prima, almeno vedendo questa foto qui sopra... x me si è rovinata x non parlare dei soldi ke ha buttato via..... se fossi stata così come lei all'origine non avrei cambiato niente.

    • Avatar anonimo di Elena
      Elena

      secondo me è un pò bella anche dopo ma è più bella prima. Lo Giuro.

      • Avatar anonimo di lola
        lola

        Era meglio.prima ma se lei vuole essere barbie ma

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rigopiano, si scava ancora nonostante l'alto rischio valanghe: 23 dispersi

  • Cronaca

    Rigopiano, i sopravvissuti: "Ci siamo salvati mangiando neve e ghiaccio"

  • Cronaca

    Strage di giovani sulla A4, un camionista: "Ho cercato di avvisare l'autista, c'era fumo"

  • Mondo

    Marcia delle donne, centinaia di migliaia in piazza contro Trump

I più letti della settimana

  • "Sesso in cambio di un panino", le proposte indecenti sull'Isola dei Famosi

  • Barbara D'Urso cliente dell'hotel Rigopiano: "Era il mio nido"

  • Maddalena Corvaglia si separa da Stef Burns: "Non ci capiamo più"

  • Stefano Bettarini, pace fatta con Simona Ventura: "Le auguro il meglio"

  • Rose rosse per Francesco Totti: è Maradona

  • De Filippi-Costanzo, fu Max Pezzali a scoprire tutto

Torna su
Today è in caricamento