"Non hai stirato la divisa dei tuoi figli", Alena Seredova risponde alle mamme 'bacchettone'

Nella foto del primo giorno di scuola pubblicata su Instagram le maglie stropicciate di Luis Thomas e David Lee

Alena Seredova insieme ai figli

"E' iniziata la scuola e rido solo io" ha scritto ironica su Instagram Alena Seredova, accanto alla foto con i figli Louis Thomas e David Lee davanti l'istituto privato che frequentano. C'è un dettaglio, però, che non è sfuggito alle mamme più attente (e bacchettone): le maglie stropicciate dei ragazzi.

"Dovresti stirare la divisa dei figli" le fanno notare, ma la modella ceca risponde alle critiche con la sua consueta calma, dando la colpa al materiale degli indumenti sotto accusa: "Dici male, sono stirate, poi se il materiale è pessimo mica è colpa mia". Parole che non sono bastate a fermare le critiche, così Alena ha cercato di mettere fine alla sterile discussione: "Sono bimbi mica vanno in ufficio"

Le cose importanti sono altre, come il futuro dei ragazzi, nati dal matrimonio con Gigi Buffon. A tal proposito, proprio pochi mesi fa, Alena Seredova ha ammesso che l'idea che i figli possano seguire le orme del padre e diventare calciatori non la entusiasma: "Non ne sarei troppo felice semplicemente per il paragone - ha spiegato al sito Gossip.it -. Ho la sensazione che non avrebbero una vita facile. Qui subentra proprio la mamma che li vorrebbe stracoccolati e protetti. La professione di calciatore, invece, potrebbe creargli qualche problemino". 

E iniziata la scuola 😁😁 e rido solo io #prvniskolniden

Un post condiviso da Alena Šeredová (@alenaseredova) in data:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Il marito di Mara Venier dopo le accuse: "Il successo dà fastidio, prenderemo decisioni"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 22 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 25 febbraio 2020

  • Patrizia Mirigliani: "Ho denunciato mio figlio, non avevo scelta"

Torna su
Today è in caricamento