Giulia De Lellis si racconta: così ha scoperto il tradimento di Andrea Damante

“Il perdono è come l’altezza. O ce l’hai o non ce l’hai. E io non ce l’ho”, dice oggi l'influencer a Verissimo, parlando della sua esperienza di "corna"

Giulia De Lellis e il tradimento di Andrea Damante: a Verissimo l’influencer ed ex volto di Uomini e Donne ha raccontato i momenti terribili vissuti dopo aver scoperto il tradimento da parte dell’allora fidanzato, su cui ha scritto un libro di prossima uscita: “Le corna stanno bene su tutto”.

“Un libro che è un po’ un diario”, spiega Silvia Toffanin, nel quale Giulia De Lellis ha raccontato “momenti belli ma anche momenti terribili”, il retroscena amaro della fine di una storia e quello che spesso accade, tra reazioni scomposte, dolore e ifine rinascita.

Ma cosa è successo quel giorno? Damante era fuori città, impegnato in un viaggio di lavoro, ricorda De Lellis. “Sono rientrata in casa, ho acceso il computer, e ho trovato delle cose poco chiare. Sono andata a fondo e poi ho scoperto quello che ho scritto nel libro. Ho trovato del materiale, foto, messaggi, mail”. Ma non si è trattato solo di tradimenti fisici, ricorda De Lellis, che parla anche di “mancanze di rispetto importanti”.

Giulia De Lellis e il tradimento di Andrea Damante

Come si è sentita Giulia De Lellis dopo aver scoperto il tradimento di Andrea Damante? "Vorrei descrivertelo, ma è un momento che non ricordo”, ammette a Silvia Toffanin. “Mi hanno detto che non avevo un bel viso. È un mix di emozioni contrastanti”, ricorda l'influencer. Dopo la scoperta, De Lellis ha lasciato la casa che condivideva con Damante, portandosi via tutto quello che era suo e non lasciando nemmeno “una mollettina o una cremina”. Lui ha scoperto tutto soltanto una volta tornato dal viaggio di lavoro. Prima di andarsene, però, De Lellis si è vendicata: “Ho preso a martellate la playstation, l’ho tirata sotto la doccia, ho fatto altri disastri che non posso raccontare. Ho distrutti tutti suoi vestiti, aveva un guardaroba molto figo. Ho strappato le maniche, bucate le suole delle scarpe”. E poi ha chiamato ha iniziato a chiamare le amanti di Andrea Damante.

Giulia De Lellis, Andrea Damante sapeva del libro: "L'ho messo al corrente prima di scriverlo" 

"Il perdono è come l'altezza: o ce l'hai o non ce l'hai"

De Lellis risponde poi alle critiche che le ha rivolto l’ex fidanzato, che si è detto dispiaciuto del libro. “Ho fatto degli errori e non ho mai negato quel tradimento. Ma ciò che più mi dispiace è che Giulia abbia buttato via la nostra storia così, con un libro che tra l’altro non avrà scritto lei”, aveva detto Damante.

“Posso dirti che la nostra storia non l’ho rinnegata io, non l’ho interrotta io, non l’ho rovinata io, non l’ho sporcata io. Altrimenti non sarei qui e non avrei scritto nemmeno un libro. Questo è il suo pensiero e io lo rispetto, ma lui conosce meglio di tutto noi il contenuto del libro. Devo vergognarmi e farmi problemi io ad aver condiviso una mia storia o deve farsi i problemi chi di dovere?”.

Quanto alla possibilità di perdonare Damante, Giulia De Lellis è netta: “Il perdono è come l’altezza. O ce l’hai o non ce l’hai. E io non ce l’ho”.

Dopo la fine della sua storia, Giulia De Lellis si è trovata molto vicina la famiglia e gli amici, che l’hanno aiutata a superare quel momento. Poi la storia con Irama, finita presto anche perché lei, ammette, non era ancora pronta, ma che è stata molto importante e infine l’incontro con Andrea Iannone, il suo attuale compagno.

Tutte le notizie di gossip

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il concorso “per tutti” (o quasi): 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 10 ottobre 2019: i numeri vincenti

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Imu e Tasi, ci sono novità: rischio stangata, ma per alcuni sarà conveniente

Torna su
Today è in caricamento