Sara Affi Fella, lʼex fidanzato vuota il sacco: "Ecco perché ho mentito a Uomini e Donne"

Nicola Panico ha raccontato i motivi che lo hanno spinto ad ingannare la redazione e il pubblico di Uomini e Donne nascondendo la sua relazione con la ex tronista

Nicola Panico

Continua ad essere sviscerato fino in fondo il caso dell'ex tronista di ‘Uomini e Donne’ Sara Affi Felli, sbugiardata clamorosamente rispetto alle menzogne raccontate alla redazione e al pubblico durante la sua permanenza nel programma.

La ragazza che si è finta single per tutta la durata del trono, era in realtà impegnata con Nicola Panico, oggi suo ex fidanzato e protagonista del video in cui ammette di averle retto il gioco per amore e non per interesse.

UeD, Sara ha preso in giro la redazione: le scuse e la replica (durissima) di Raffaella Mennoia

Nicola Panico: “Sara mi ha detto di non parlare”

Nicola ha deciso di raccontare la sua verità dopo che Sara ha ufficializzato via social la storia con il nuovo compagno, il calciatore del Torino Vittorio Parigini (che nelle ultime ore ha dichiarato di aver interrotto la relazione con lei).

"Ho subito molte pressioni da parte sua e della sua famiglia per non parlare, mi hanno fatto sentire in colpa. Ora voglio difendermi, mi hanno rovinato la vita. Mi sono fidato, lei mi diceva che era tutto finto, compresi i baci”, ha affermato Nicola: “Dopo che sono uscite le foto (con Parigini, ndr) mi è però venuto il dubbio che mi avesse tradito anche a Uomini e Donne".

Uomini e Donne, Sara Affi Fella smascherata: il commento di Maria De Filippi 

“Ho retto il gioco per amore”

Nicola ha proseguito il racconto spiegando i motivi per cui avrebbe sorretto la messinscena di Sara: ragioni che sarebbero state dettate dal sentimento che provava per lei.

"Lei si è guadagnata i soldi con i follower, ha firmato contratti lavorativi. Io non ho guadagnato un centesimo, le ho retto il gioco solo per amore. Diceva che lo faceva per noi, per formare una famiglia insieme", le parole di Panico: "Mi diceva che non voleva scegliere, ma che era stata obbligata dalla redazione a farlo. Quando ha scelto Luigi pensavo che anche lui recitasse, che fosse d'accordi, ma poi ho capito che non era così. Lui è stato preso in giro quanto me".

Parigini molla Sara Affi Fella dopo lo scandalo a Uomini e Donne

Le scuse a Maria De Filippi e al pubblico

Infine, le scuse di Nicola Panico alla redazione, al pubblico e a Maria De Filippi per la situazione che si è creata a causa di una   vicenda così meschina.

“Vorrei chiedere scusa a Maria, al pubblico e agli altri ragazzi per quello che ho fatto”, ha concluso. E ancora sulla ex fidanzata Sara: “Mi ha accantonato per il calciatore di serie A, che può permettersi di fargli i regali costosi. Le ha regalato una borsa da 3500 euro, io ci metto tre mesi per pagarla. Mi ha usato per arrivare al suo scopo proprio come ha usato il programma”.

Nicola ha deciso di parlare. Andate su www.wittytv.it per il video completo! #uominiedonne @raffaellamennoia

Un post condiviso da Uomini e Donne (@uominiedonne) in data:

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Poveri idioti chi guarda quel programma.

Notizie di oggi

  • Economia

    Una beffa per le mamme: addio al bonus baby sitter per il 2019

  • Politica

    Sondaggi, Salvini più "affidabile" di Di Maio: per il M5s è un problema

  • Cronaca

    Angela, ferita nell'esplosione di Parigi: il web si mobilita per aiutarla a "ballare di nuovo"

  • Mondo

    Brexit, e adesso che cosa succede?

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 14 al 20 gennaio 2019

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 10 gennaio 2019

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 15 gennaio 2019

  • Benzina e diesel, ci sono brutte notizie per gli automobilisti: ecco i rincari

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di sabato 12 gennaio 2019

  • Azienda cerca venti dipendenti (e non li trova): lo stipendio sfiora i duemila euro al mese

Torna su
Today è in caricamento