Bella Hadid: "Sono malata come mia madre"

Uno dei mali più diffusi negli States, noto come la sindrome di Lyme, ha colpito la famiglia della top model: toccanti le parole rivolte alla madre Yolanda: "Sono orgogliosa di lei"

Yolanda Foster da Instagram

Quando si dice che la bellezza non è tutto nella vita non c'è niente di più vero: ad affliggere una delle donne più affascinanti del mondo, Bella Hadid, nota modella statunitense, è un problema di salute che si porta dietro ormai da tempo.

Si chiama la sindrome di Lyme ed è un male che, dopo aver colpito Avril Lavigne, è stato diagnosticato anche alla top model e non solo, ha colpito parte della sua famiglia ovvero il fratello minore Anwar e, soprattutto, sua madre Yolanda Foster.  A quanto pare questo male è abbastanza comune in quanto viene trasmesso dalle zecche tanto che, secondo il New York Times, si tratterebbe della malattia infettiva che si diffonde più rapidamente negli Stati Uniti dopo l'Aids il problema è che risulta essere piuttosto difficile da diagnosticare in quanto i sintomi iniziali sono simili a quelli di altre infezioni comuni ma, in realtà, le conseguenze possono essere serie.

Bella ha solo 19 anni ma ha coraggio e sensibilità da vendere: la modella infatti, in attesa dell'uscita del suo libro "Belive me", ha postato sul suo profilo Instagram una bellissima lettera che ha scritto a quella che è la donna più importante della sua vita, sua madre, sottolineando la sua forza che deve essere d'esempio a tutte coloro che si trovano a fare i conti con la stessa malattia che risulta essere davvero debilitante. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole usate sono davvero toccanti e farebbero commuovere chiunque: "Sono così orgogliosa di mia mamma oggi e sempre. Questo libro segna un momento davvero importante per te. Ti ho vista, a letto, lottare negli ultimi 5 anni della nostra vita, e dicevo: 'Come può una cosa del genere capitare a un angelo come te?'. Volevo piangere ma non c'era nulla che avrei potuto fare per aiutarti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollette, la (bella) sorpresa della fase 2 e questa volta vale per tutti

  • Luca Pitteri, ex prof di Amici, ha sposato una allieva del talent (FOTO)

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 26 maggio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 23 maggio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 28 maggio 2020

  • Test sierologici, solo 1 su 4 finora ha detto sì: "Se ricevete una chiamata da questo numero rispondete"

Torna su
Today è in caricamento