Emma Marrone: "Mi piacerebbe avere un figlio. De Martino? Non rispondo"

La cantante salentina, ospite a 'L'Intervista' di Maurizio Costanzo, parla di maternità, matrimonio, dell'amore che oggi non c'è, del rapporto con l'ex Stefano De Martino (a cui lancia una piccata frecciatina). E della sua battaglia più difficile: "il cancro sconfitto ma che fa ancora paura"

Emma Marrone e Maurizio Costanzo

Mette da sempre la famiglia al primo posto, Emma Marrone. E così, ieri sera, ospite de 'L'intervista' di Maurizio Costanzo, la cantante salentina ha raccontato con emozione al pubblico il suo presente sentimentale, tra un passato scandito dalle coccole degli affetti più cari e quel futuro in cui sogna "di essere chiamata mamma".

Il calore familiare, per Emma, porta sin dall'infanzia il nome di nonna Uccia. E' lei la donna a cui guarda nel pensare a un esempio di solidità domestica. "Mi somigliava tanto. Quando la penso, avverto il profumo della pasta fatta in casa che lei preparava ed io copiavo i suoi trucchi", ha ricordato emozionata in trasmissione. "Dei miei nonni, ho una grande memoria. Ho vissuto tanto con loro. Ero una bambina bellina, cicciottella. Ho ereditato una cultura familiare importante", ha confidato. 

Valori che sono rimasti nel suo dna. Oggi che la 'bimba cicciottella' è cresciuta, infatti, ed è una donna di successo, il suo desiderio è proprio quello di costruire intorno a sé la stessa serenità. "Istintivamente, sarei portata ad avere un figlio... mi piacerebbe essere chiamata mamma. Ci vuole molto coraggio", ha detto. 

"Non sono contraria alle donne che ricercano la maternità al di fuori di un compagno" ha spiegato lei che, da sempre, è in prima linea se si parla di battaglie sociali. "Sono una provocatrice nata, amo mandare messaggi. Sono cresciuta in una famiglia molto aperta e moderna."