Tiziano Ferro cerca l'amore: "Niente storielle, penso al matrimonio"

"Ogni tanto i miei amici mi presentano qualcuno, mi dicono: 'questo è perfetto per te'. Non funziona mai", spiega il cantante, single da 4 anni

Tiziano Ferro

"L'amore è una cosa semplice", racconta una delle sue canzoni più famose. Ciò che è complicato, però, è incontrare la persona giusta. E Tiziano Ferro, 37 anni, la sta ancora cercando, come confida nell'ultima intervista rilasciata a Grazia

"Ogni tanto i miei amici mi presentano qualcuno, mi dicono: 'questo è perfetto per te'. Non funziona mai", spiega il cantante. Single da quattro anni, quando si è chiusa la relazione con un misterioso cavaliere di cui non ha mai voluto rivelare l'identità, Tiziano sarebbe pronto a mettere la testa a posto. Ma "se non arriva non mi accanisco", precisa. 

Niente amori forzati, per l'interprete di Latina. "Non sono uno seriale nei rapporti, non colleziono storielle", racconta. "Fino a poco tempo fa in coppia ero sempre accondiscendente non riuscivo a dire tutto quello che pensavo. Così un difetto si ingigantiva. Adesso preferisco non piacere, ma essere onesto". 

Il matrimonio è nei suoi piani: "Ho vissuto la maggior parte della mia vita credendo che non fosse una possibilità per me. Ma ora, certo che ci penso". Ed anche l'istinto paterno comincia a farsi sentire, come ha raccontato alcuni mesi fa.

Sul futuro marito, Tiziano ha le idee chiare: "Non riuscirei ad avere una relazione con chi non è dichiarato in famiglia o sessualmente". Il suo coming out è arrivato è arrivato sette anni fa, ma, racconta, in passato ha avuto anche relazioni col gentil sesso. E' successo in occasione della sua permanenza in Messico: "C’ho vissuto per tre anni, ho persino avuto un paio di frequentazioni con delle donne (...) Ma quale sesso fluido, ho le idee chiarissime, sono gay! La verità è che credevo fosse la strada giusta, sono arrivato tardi a capire di essere gay proprio perché amo profondamente le donne".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una serenità raggiunta col tempo."C’è stato un momento in cui ho pensato di mollare tutto perché provavo disagio. Avevo 25 anni. Ero già conosciuto, facevo il mestiere che amavo, ma non riuscivo ad avere le stesse esperienze dei miei coetanei. E mi pesava. Frequentavo i locali di Roma e di Milano, tentavo di fare amicizia, provavo a essere “figo” e volevo aderire a un modello di vita che non mi apparteneva. E non ero felice".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta Susanna Vianello, figlia di Edoardo e Wilma Goich

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Massimiliano e Davide uccisi, lo strazio della sorella: "Mi sembra di impazzire"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Michelle Hunziker, famiglia XXL in quarantena: "Per me Goffredo e Sara due figli acquisiti"

  • Coronavirus, le tre condizioni (secondo il virologo) per tornare alla "pseudo normalità"

Torna su
Today è in caricamento