Uomini e Donne, l'inaspettato ritorno nel parterre dei corteggiatori

Colpo di scena nell'ultima puntata registrata del Trono Classico. Richiamato dalla tronista Sara, a scendere le scale è una vecchia conoscenza del programma

Colpo di scena nell’ultima puntata del Trono Classico di “Uomini e Donne”, registrata nel pomeriggio di ieri 13 gennaio. 

Annunciato da Maria De Filippi, a sorpresa ha fatto il suo ingresso in studio una vecchia conoscenza della trasmissione. Richiesto dalla tronista Sara Affi Fella, come spiegato dalla conduttrice stessa, è sceso nuovamente dalle scale Nicolò Fabbri, l’ex corteggiatore di Sabrina Ghio, arrivato alle battute finali del trono dell’ex ballerina di “Amici” per poi non essere scelto.

nicolo fabbri-2

Il 23enne romano è stato richiamato dalla redazione sotto spinta della tronista che si sarebbe detta intenzionata a conoscerlo meglio perché incuriosita dal suo personaggio, pur consapevole delle possibili polemiche che sarebbero potute sorgere. 

Per Sara non si tratterebbe del primo incontro vis a vis con l’ex corteggiatore della Ghio: i due avevano avuto modo di conoscersi nel villaggio di "Temptation Island", quando l’Affi Fella si trovava nella residenza delle fidanzate e Fabbri partecipava nelle vesti di tentatore.

Come era facile prevedere, non sono tardate ad arrivare le reazioni pungenti da parte del parterre maschile sceso per lei, interdetto dalla scelta della ragazza. 
La frequentazione tra i due potrebbe aprire nuovi interessanti scenari per il trono della molisana, ma per conoscere ulteriori sviluppi non resta che attendere la registrazione della prossima puntata.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Accordo Pd-5 Stelle, cosa dicono i numeri

  • Politica

    Di Maio soffoca il dissenso dei 5 stelle e propone al PD di "cancellare" Berlusconi

  • Cronaca

    Licenziata perché incinta, esplode la rabbia: "Essere in gravidanza non è un reato"

  • Economia

    In Europa la ripresa rallenta, Draghi salva l'Italia: "Continua l'acquisto dei titoli di Stato"

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2018, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Bollo auto, c'è la svolta: esenzione per tre anni (ma non per tutti)

  • "Cerchiamo personale, si arriva a 1800 euro di stipendio: non troviamo nessuno"

  • Lotto, puntata folle (da 50 euro): giocatore fa terno e sbanca

  • In pensione a 61 anni e 7 mesi, il tempo sta per scadere: chi ha diritto al beneficio

  • Amici, Heather Parisi: "Qualcuno fermi questo gioco al massacro prima della tragedia"

Torna su
Today è in caricamento