Sostenibilità e risparmio energetico a casa: 10 consigli pratici

L’energia consumata nelle nostre abitazioni rappresenta circa il 30% dei consumi energetici nazionali. Qualche consiglio per risparmiare emissioni (e denaro)

L’attività dell’uomo sta mettendo in serio pericolo l’ambiente che ci circonda. Un esempio per tutti è costituito dai cambiamenti climatici. L’ultimo rapporto dell’Ipcc, l’Intergovernmental Panel on Climate Change, ha affermato che il cambiamento del clima già da adesso è pericoloso e potrebbe essere irreversibile. Ma se l’uomo è una delle cause principali di questa situazione, può e deve anche essere la soluzione principale. I singoli governi stanno mettendo in atto tutta una serie di strategie per contrastare questo fenomeno. Fondamentale è anche l’apporto che il singolo cittadino può dare attraverso piccoli ma importanti gesti quotidiani. Partendo da casa propria.

Tra le tante attività dell’uomo impattanti. L’energia consumata nell’edilizia residenziale per riscaldare gli ambienti e per l’acqua calda sanitaria, afferma l’Enea, rappresenta circa il 30% dei consumi energetici nazionali, circa il 25% delle emissioni totali nazionali di anidride carbonica, una delle cause principali dell’effetto serra e del conseguente innalzamento della temperatura del globo terrestre.

Il risparmio energetico, quindi, non solo permette di ridurre i consumi ma anche le emissioni in atmosfera. Bastano semplici accorgimenti, senza grandi sacrifici, ma solo con un po’ di attenzione e soprattutto buona volontà per abbassare il consumo energetico della nostra casa.

Ecco qui dieci piccoli consigli per il risparmio energetico da applicare a casa vostra:

  1. Utilizza lampadine a basso consumo energetico: queste costano, in media, 10 volte di più delle alogene o ad incandescenza, ma durano da 8 a 10 volte di più e consumano molto, molto meno. In questo modo, si ottiene un taglio della Co2 di ben 38 milioni di tonnellate non più immesse nell'atmosfera.
  2.  Se non usi molto spesso un apparecchio elettronico disconnettilo dalla corrente. Quasi tutti i prodotti elettronici consumano energia in continuo, anche quando sono spenti. Secondo una ricerca del 2010 fatta da alcune università europee tra cui il Politecnico di Milano, il consumo medio in Europa degli apparecchi in standby è di circa 305 KWh ad abitazione ogni anno, l’equivalente dell’11% del consumo complessivo di elettricità di una casa.
  3. Collega tutti gli apparecchi elettronici (tv, lettore dvd, impianto stereo) ad una presa multipla dotata di interruttore. In questo modo quando non li usi ti basterà semplicemente spegnere l’interruttore della presa multipla per tagliare i consumi dal 5 al 10%.
  4. Utilizza elettrodomestici in classe energetica superiore, quelli cioè a minor consumo energetico, minor impatto ambientale. Costano di più, ma il costo è recuperabile in poco più di un anno.
  5. Utilizza in maniera intelligente gli elettrodomestici: se puoi evita il ciclo di prelavaggio nella lavatrice, si risparmia il 15% di energia. Evita se possibile programmi che utilizzano temperature troppo elevate. Lavastoviglie e lavatrici utilizzate a pieno carico, consentono inoltre un ulteriore risparmio di acqua fino ad 8000 litri all’anno.
  6. In cucina quando utilizzi il forno cerca di evitare il preriscaldamento. Per risparmiare ulteriormente, spegni il forno qualche minuto prima della fine della cottura e sfrutta il calore residuo per terminarla.
  7.  Ricordati di spegnere la luce quando esci dalla stanza. Cerca inoltre di utilizzare il più possibile la luce naturale
  8. L'acqua potabile in genere arriva all’impianto idrico per mezzo di energia elettrica che aziona le pompe, un risparmio d’acqua è anche un risparmio di energia. Fai la doccia invece che il bagno: si consuma un terzo dell’acqua.
  9. Non tenere il rubinetto sempre aperto quando ti lavi i denti o ti fai la doccia, ma usalo solo per risciacquarti.
  10. È possibile ottenere dei notevoli risparmi nelle spese di riscaldamento cercando di limitare le perdite e riducendo gli sprechi di energia: per ogni grado in meno è possibile risparmiare circa il 7% del consumo annuo di combustibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Loredana Bertè: "Abbiamo nascosto in soffitta Mimì per un anno"

  • Bollo auto, due novità importanti in arrivo dal 1° gennaio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e SuperEnalotto: i numeri di sabato 7 dicembre 2019

  • Michelle Hunziker 'presenta' le figlie Celeste e Sole: tali e quali a mamma e papà (FOTO)

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 5 dicembre 2019

  • Reddito di cittadinanza a tutta la famiglia col trucco dell'indirizzo: li hanno scoperti

Torna su
Today è in caricamento