Polimi: nuovo corso di laurea magistrale orientato alle Smart Grids

L'ateneo milanese e la multinazionale elettrica insieme per sviluppare nuove tecnologie

Sede Politecnico Milano-Bovisa

Con la convenzione firmata da Enel distribuzione e il Politecnico di Milano si avrà un corso di laurea magistrale in ingegneria elettrica orientata alle "smart grids" (insieme di una rete di informazione e di una rete di distribuzione elettrica che consenta di gestire la rete elettrica in maniera "intelligente").

Questo accordo ha un obiettivo molto importante: una collaborazione scientifica sui temi principali che riguardano l'energia. Da una maggiore attenzione per le tecnologie più avanzate e idonee a soddisfare le esigenze di un mercato in costante evoluzione alla ricerca di fonti rinnovabili per la distribuzione elettrica.

Lo scopo di questo nuovo corso magistrale è quello di creare ingegneri elettrici specializzati.

«L'avvento delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione - ha dichiarato Livio Gallo, direttore della divisione infrastrutture e reti di Enel - l'esigenza di migliorare continuamente la qualità del servizio per i cittadini e di abilitare un utilizzo efficiente dell'energia, la diffusione delle fonti rinnovabili e di nuovi utilizzi dell'energia elettrica, stanno avviando un processo di trasformazione della struttura energetica dei Paesi industrializzati».

«Una trasformazione - continua Gallo - che impone un profondo adeguamento delle reti elettriche, che nei prossimi anni saranno chiamate a soddisfare differenti bisogni in termini di flessibilità, economia e affidabilità, permettendo di poter usufruire a pieno dei benefici della liberalizzazione del mercato».

«L'Ateneo possiede un patrimonio di competenze per fornire, attraverso - spiega il rettore del Politecnico, Giovanni Azzone - un approccio interdisciplinare, risposte adeguate alla complessità degli attuali problemi in ambito energetico assieme a un partner importante come Enel potremo offrire ai nostri studenti un percorso didattico interamente votato alle smart grids, che rappresentano il futuro in questo settore strategico». ( da Milano Today)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sea Watch, è scontro nel governo: migranti a terra, i porti non sono chiusi

  • Politica

    Giorgetti contro Conte: "Non è più super partes, governo paralizzato"

  • Cronaca

    A Genova la "nave delle armi": portuali in sciopero

  • Citta

    Salvini a Firenze, scontri tra manifestanti e polizia: "Ministro forte con i deboli e debole con i forti"

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Meteo, ecco il caldo (e sarà rovente): c'è la data

  • Era scomparsa da due mesi: trovata morta nel bagagliaio dell'auto

  • Matrimonio Pamela Prati, Georgette crolla: "Ho ricostruito il puzzle. Ora ho paura"

  • Meteo, sorpresa "amara": ecco quando arriva finalmente il caldo

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 18 maggio 2019

Torna su
Today è in caricamento