New York dice addio alle cabine telefoniche: arrivano i chioschi Wi-Fi

Il progetto prevede che vengano installati 500 hot spot entro luglio e successivamente si arriverà a circa 7.500

Foto Askanews

New York, la città dove il vecchio lascia velocemente il posto al nuovo, dice addio alle cabine del telefono pubbliche. Saranno infatti sostituite da più moderni chioschi dove usare connessione Wi-Fi gratuita. Questi avranno schermi elettronici da ogni parte, dedicati alle pubblicità, e all'interno avranno tablet con sistema operativo Android da usare per navigare in rete ed effettuare chiamate gratuite. La connessione Wi-Fi a banda larga viaggerà a 1.000 megabits al secondo, circa cento volte in più rispetto alla velocità mediamente offerta dagli operatori wireless.

Il progetto, nel quale sono stati investiti 200 milioni di dollari, si chiama LinkNYC ed è gestito da CityBridge, joint venture tra tre società del settore tecnologico, ovvero il produttore di chip per smartphone Qualcomm, il gruppo di networking Civiq Smartscapes e Intersection, sostenuta da Alphabet, la holding di Google.

Come riporta il Wall Street Journal, l'amministrazione cittadina comincerà già da questo mese con le sostituzioni e prevede di installare 500 hot spot entro luglio e successivamente arrivare a circa 7.500.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • L'America è sempre l'America c'è poco da fare!

Notizie di oggi

  • Citta

    Mafia, a Corleone cade il muro dell'omertà: ora gli imprenditori denunciano il pizzo

  • Politica

    Ponte sullo Stretto, Renzi rilancia: "Può creare centomila posti di lavoro"

  • Economia

    La promessa di Renzi: "Raddoppio della quattordicesima per le pensioni minime"

  • Politica

    Raggi ancora senza assessore, Tutino rinuncia: "Contro di me esponenti del M5s"

I più letti della settimana

  • "Il 92% della popolazione mondiale respira aria inquinata"

  • Toyota punta forte sulla provincia italiana: a Forlì il primo car sharing con auto ibride

    Torna su
    Today è in caricamento