New York dice addio alle cabine telefoniche: arrivano i chioschi Wi-Fi

Il progetto prevede che vengano installati 500 hot spot entro luglio e successivamente si arriverà a circa 7.500

Foto Askanews

New York, la città dove il vecchio lascia velocemente il posto al nuovo, dice addio alle cabine del telefono pubbliche. Saranno infatti sostituite da più moderni chioschi dove usare connessione Wi-Fi gratuita. Questi avranno schermi elettronici da ogni parte, dedicati alle pubblicità, e all'interno avranno tablet con sistema operativo Android da usare per navigare in rete ed effettuare chiamate gratuite. La connessione Wi-Fi a banda larga viaggerà a 1.000 megabits al secondo, circa cento volte in più rispetto alla velocità mediamente offerta dagli operatori wireless.

Il progetto, nel quale sono stati investiti 200 milioni di dollari, si chiama LinkNYC ed è gestito da CityBridge, joint venture tra tre società del settore tecnologico, ovvero il produttore di chip per smartphone Qualcomm, il gruppo di networking Civiq Smartscapes e Intersection, sostenuta da Alphabet, la holding di Google.

Come riporta il Wall Street Journal, l'amministrazione cittadina comincerà già da questo mese con le sostituzioni e prevede di installare 500 hot spot entro luglio e successivamente arrivare a circa 7.500.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • L'America è sempre l'America c'è poco da fare!

Notizie di oggi

  • Politica

    Renzi bis, governo di scopo o larghe intese, dopo la crisi tre strade per Mattarella

  • Politica

    Il Movimento 5 Stelle vuole il voto e presenta al Parlamento la nuova legge elettorale

  • Citta

    "Noi siamo i senza Natale", i movimenti per la casa occupano Piazza Venezia

  • Cronaca

    Coppia di sciatori precipita sul ghiaccio: lei muore, ferito gravemente il compagno

I più letti della settimana

  • Ambiente, la "apocalisse climatica" minaccia il mondo

  • Pesce fresco, otto etichette su dieci sono irregolari: "Servono maggiori controlli"

    Torna su
    Today è in caricamento