Archimede, la prima auto elettrica a energia solare: autonomia illimitata grazie ai pannelli

Lunga 4,5 metri, è un'auto interamente progettata e realizzata grazie alla collaborazione tra Futurosolare onlus, l'Università di Catania e alcune aziende private siciliane

Arriva dalla Sicilia, precisamente da Catania, la prima automobile elettrica a energia solare: interamente ricoperta di pannelli fotovoltaici, ha un’autonomia energetica potenzialmente illimitata. Si chiama Archimede solar car 1.0, è lunga 4,5 metri, ed è interamente progettata e realizzata grazie alla collaborazione tra Futurosolare Onlus, l’Università di Catania e alcune aziende private siciliane interessate alla promozione della mobilità sostenibile e alla diminuzione delle emissioni di gas nocivi.

Il prototipo della vettura è stato presentato ieri presso l’Università di Catania. E' il frutto di cinque anni di studi e sperimentazioni, spesi nella ricerca di un modello di vettura da corsa "low cost" interamente alimentata ad energia solare.

Il progetto iniziale si è poi arricchito grazie al contributo di numerosi amici e volontari, che hanno sostenuto la realizzazione del prototipo, e all’intervento di studenti e laureandi del dipartimento catanese guidati dal professor Rosario Lanzafame, ordinario di Macchine e Sistemi energetici. I giovani stagisti hanno potuto così ottimizzare l’aereodinamica ed il rendimento energetico della vettura, concludendo il loro percorso formativo con le tesi di laurea sul prototipo Archimede.

Il professor Lanzafame ha spiegato: “L'auto elettrica a energia solare realizzata in Sicilia è un vero e proprio laboratorio viaggiante su ruote. E' il frutto della sinergia tra università e un pool di piccole aziende, supportato dall'impegno dei nostri studenti laureandi, a dimostrazione che è possibile conseguire un nuovo di modello di mobilità sostenibile a partire dalla condivisione col territorio dei nuovi paradigmi energetici decarbonizzati”.

Lanzafame ha poi aggiunto: “Il progetto è la prova che è possibile soddisfare il desiderio di mobilità ecologica in ambito urbano attraverso la conversione fotovoltaica 'on board' dell'energie elettrica necessaria per la trazione del veicolo che raggiunge anche un'autonomia illimitata anche attraverso l'innovativa frenatura recuperativa”. Il progetto è stato sostenuto anche dal Comune di Siracusa e dall’azienda Enecom Power Hf di Torino. Enzo Bianco, il sindaco della città, presente alla prova su strada, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi del prototipo realizzato dai nostri ingegneri catanesi”.

Tutte le informazioni su Cataniatoday
 

Potrebbe interessarti

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Quando lo zenzero fa male

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Tonno, come riconoscere quello di qualità (e quanto mangiarne)

I più letti della settimana

  • Saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tina Cipollari pazza d'amore, regalo super lusso per i 50 anni di Vincenzo Ferrara (FOTO)

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 20 giugno 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Autostrade, rivoluzione pedaggi al via: che cosa cambia con il nuovo sistema

  • Incidente tra auto e camion: morti tre amici, tutti giovanissimi

Torna su
Today è in caricamento