A Roma torna il "Villaggio per la Terra": tutti gli eventi in programma

Sulla terrazza del Pincio e al Galoppatoio di Villa Borghese cinque giornate dedicate alla tutela del pianeta. L'ingresso alla manifestazione e a tutti gli eventi è gratuito

Villaggio per la Terra, una foto dell'evento del 2016

Cinque giorni di iniziative dedicate alla tutela del pianeta, per creare e diffondere una maggiore sensibilizzazione verso l’ambiente attraverso la condivisione, il divertimento, la conoscenza, le esperienze. Torna anche quest'anno a Roma il Villaggio per la Terra, che si svolgerà dal 21 al 25 aprile al Galoppatoio di Villa Borghese e sulla Terrazza del Pincio. L'evento, organizzato da Earth Day Italia insieme al Movimento dei Focolari, avrà come tema il dialogo interculturale. Tra le attrattive ci saranno laboratori ludici, didattici, un villaggio dei bambini, laboratori di sismologia e vulcanologia, il planetario gonfiabile, corsi di giornalismo ambientale, dimostrazioni sportive a cura di campioni olimpici e paralimpici, biciclettate, tornei e competizioni sportive.

In programma anche diversi festival tematici, dedicati all’economia circolare, alla mobilità sostenibile, all’educazione ambientale, ai libri, alla festa dell’Erasmus e il forum 'Cambiamenti climatici e migrazioni forzate' dedicato al tema del drammatico aumento di eco-rifugiati nel mondo. Al Galoppatoio di Villa Borghese è stato allestito anche un villaggio sportivo in collaborazione con il Coni. Sempre al Villaggio per la Terra si celebrerà anche l’Earth Day, giunto alla sua 47ma edizione, l'evento più importante al mondo per la sensibilizzazione alla tutela della Terra, celebrato da un miliardo di persone nei 193 Paesi membri delle Nazioni Unite. 

L'ingresso alla manifestazione e a tutti gli eventi è gratuito. All’inaugurazione, prevista per il 21 aprile alle ore 10.00 sulla Terrazza del Pincio, saranno presenti, insieme a Pierluigi Sassi Presidente di Earth Day Italia e Antonia Testa e Donato Falmi responsabili del Movimento dei Focolari, il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, il vice Ministro delle Politiche Agricole e Alimentari Andrea Olivero, il Presidente del primo municipio di Roma Sabina Alfonsi  e il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e il capo della protezione civile Fabrizio Curcio. Il villaggio è dedicato sia ai grandi che ai più piccoli, alle famiglie, agli studenti e agli esperti e studiosi delle tematiche ambientali. Ci sono laboratori ludico didattici per i ragazzi, ogni giorno spettacoli con grandi artisti, forum istituzionali e corsi a tema, un villaggio sportivo realizzato con il CONI con 30 discipline, libri e infine buon cibo. 

Per l’Earth Day il grande Concerto per la Terra il 22 aprile con artisti come Noemi e gli Zero Assoluto. Tra le iniziative green: gli Stati Generali dell’Ambiente Giovani, due Forum su Economia Circolare, Forum su cambiamenti climatici e migrazioni, un Tavolo interreligioso tutto al femminile sull’ambiente,  corsi di formazione su ambiente e clima, Forum su Economia di Comunione, Marcia per la Scienza, celebrazioni per il trentesimo anniversario dell’Erasmus.

Di seguito il programma dettagliato delle iniziative, degli spettacoli e degli eventi green istituzionali e divulgativi. Per il programma completo www.villaggioperlaterra.it/programma.

Al Villaggio per imparare divertendosi – Tra il Pincio e Villa Borghese laboratori ludici e didattici, laboratori di sismologia e vulcanologia, planetario gonfiabile, pompieropoli, laboratori della scienza, fattorie didattiche, teatrino delle marionette, librerie itineranti con letture animate, il mondo delle Api, laboratori di riciclo creativo e della natura, laboratori musicali. Inoltre sono previsti stand per degustazioni di cibi anche e provenienti dalle zona colpite dal terremoto di Amatrice, spazi per presentazioni di libri, corner per incontri a tema, dj set.  Programma dettagliato per ogni giornata su www.villaggioperlaterra.it/programma

Villaggio sportivo “Sport4Earth”: un villaggio sportivo realizzato con il sostegno del CONI, del Pontificio Consiglio della Cultura, il Comitato Italiano Paralimpico e di molte Federazioni Sportive Nazionali, per cinque i giorni ospiterà al Galoppatoio di Villa Borghese un susseguirsi di manifestazioni sportive (tornei, dimostrazioni, corsi gratuiti) e iniziative di cultura sportiva. Oltre 30 discipline insieme da far provare gratuitamente. Tra le attività: atletica, calcetto, danza, rugby, tennis, tennis tavolo, ginnastica, canoa, dama, tiro con l’arco e molto altro ancora; centrale anche la presenza dei Gruppi Sportivi delle Forze Armate. La pratica è aperta a tutti, gratuitamente. Una chicca è rappresentata dalla possibilità di trasformare le vecchie scarpe da ginnastica portate al villaggio nel “Giardino di Betty” , un giardino che i bambini costruiranno gradualmente nel corso dei cinque giorni, con la gomma delle scarpe riciclate.

21 aprile -  dalle 18.00 al Pincio, Festa Erasmus in cui si susseguono: marsha dj, il giovane rapper t gun e chiude Nina Live Dj set

22 aprile - La sera del 22 aprile, alle 19.00  per l’Earth Day, ci sarà il Concerto per la Terra organizzato da Earth Day  Italia insieme a Urban Vision. Presentato da Fabrizio Frizzi, saliranno sul palco: Noemi, Sergio Sylvestre, Soul System, Zero Assoluto, Ron e La Scelta. Presente anche lo showman Antonio Mezzancella.  Questa edizione del Concerto per la Terra ha un titolo particolare: “OVER THE WALL – MECENATI DELLA BELLEZZA”, perché si è deciso di sottolineare il grave rischio di perdere la bellezza del nostro Pianeta. A fine serata ci sarà anche uno spettacolo suggestivo di luci e proiezioni su Piazza del Popolo, con Neri Marcorè insieme all’ospite d’eccezione, il maestro Roberto Cacciapaglia (per dettagli vedi comunicato in allegato).

23 aprile - Sulla Terrazza del Pincio, il 23 alle 12.30 si esibirà la Nazionale Musicisti Jazz. Alle 18 si esibiscono alcuni tra i talenti scoperti in questi anni dal premio Charlot con il “Cabaret per la Terra”. Alle 19.00 è in programma uno spettacolo di Max Pajella insieme a Attilio di Giovanni, che insieme faranno brani standard jazz e swing, americani e italiani, conditi da amenità varie, canzoni originali e interpretazioni di personaggi tratti dalla trasmissione di Radio Due "Il Ruggito del Coniglio". Sempre il 23 alle 19.30 sale sul palco e chiude la serata Enzo Avitabile, che farà anche un omaggio a Pino Daniele. Ospite anche Tony Esposito.

24 aprile - Alle 12.00 si esibisce la pianista e la cantante di sonetti romani, Nicoletta Campanelli mentre la sera  alle 19.30 inizia la Festa dello Sport "Terzo Tempo" con i comici Pablo&Pedro ("Colorado Cafè Live", "Zelig Off" e "Zelig") e a chiudere la serata ci sarà il concerto della band Green Clouds, composta da sole donne, che proporranno la loro musica celtica elettronica e trance. Nel mezzo le testimonianze di campioni dello sport e medaglie olimpiche, che daranno il proprio contributo, ai tantissimi giovani presenti, circa la tutela e la salvaguardai del pianeta, anche per mezzo di una sana e corretta pratica sportiva.

25 aprile - Il 25 alle 16.00 c’è lo spettacolo di Valeria Andreozzi  “Ci chiediamo scusa”. Alle 19.30 è previsto un incontro con Giorgio Verdelli, il regista del film documentario “Pino Daniele il tempo resterà". Verranno proiettate alcune clip del film, dei backstage ed un trailer con materiale inedito e si parlerà con amici, giornalisti ed addetti ai lavori della musica e la speciale attitudine " ecologica" di Pino Daniele. Conclude la serata alle 20.00 il concerto dell’ottetto dell’orchestra di Piazza Vittorio.

GLI STATI GENERALI DELL’AMBIENTE GIOVANI

Il 21 aprile si aprono gli Stati Generali per l’Ambiente dei Giovani. Alla presenza di istituzioni, q