Coronavirus, 5 realtà innovative utili e gratuite per far fronte all'emergenza

Dalle app interattive per i più piccoli alla piattaforma utile a realizzare un e-commerce, dai servizi di telemedicina veterinaria all'inglese per le aziende e il delivery per i più anziani: ecco alcune proposte gratuite utili ad arginare i disagi della quarantena

In questi giorni si fa un gran parlare del nuovo approccio al digitale, vissuto come opportunità e risorsa in questo tempo di quarantena. Sono molte le realtà che vivono la trasformazione del proprio business in modo creativo e tecnologico o che ampliano un ventaglio di vantaggi al fine di offrire un servizio utile in questi giorni di disagi. Vediamone qualcuna. 

Punta all’intrattenimento costruttivo per i più piccoli, ​Marshmallow Games​, la startup pedagogica che nell'ambito di Solidarietà Digitale ha messo a disposizione le sue Smart Tales, ovvero contenuti digitali per bambini. Una libreria di libri interattivi e animati creati da educatori che insegnano scienze, tecnologia, ingegneria e matematica a bambini dai 3 ai 6 anni. Il servizio, fruibile tramite app mobile disponibile sulle principali piattaforme, offre un abbonamento gratuito di tre mesi con il codice ST2020IT. Per i più "grandi" è invece pensata Tabi Learning, un'applicazione educativa multidisciplinare allineata al programma scolastico pensata per bambini della scuola primaria dagli 8 ai 12 anni. Il servizio è fruibile tramite app mobile disponibile sulle principali piattaforme e per usufruire dei tre mesi di abbonamento gratuito è sufficiente scaricarla.

"Siamo tutti i genitori con i bimbi - racconta Cristina Angelillo, ceo e founder di Marshmallow Games, riferendosi al team di educatori che danno vita ai vari progetti - e per primi ci rendiamo conto di come sia complicato intrattenerli per lunghe giornate dentro casa, in particolar modo per noi lavoratori. Questo è il nostro modo per dimostrarci vicini alle famiglie, rendendo fruibili le Smart Tales: attraverso le nostre storie interattive, il libro prende vita con dei giochi, animazioni e voci narranti. Tabi Learning invece è un'app multidisciplinare vicina ai programmi scolastici, che contiene attività  di matematica, scienze, salute e sport, scienze sociali, lettura e tanto altro".

Smart Tales-2

Crea il tuo negozio. Concentrati sulla vendita. Al software, alla sicurezza e agli aggiornamenti ci pensiamo noi: è questo il benvenuto sul sito di Storeden, la piattaforma trevigiana che offre la possibilità di realizzare un ecommerce personalizzato in cloud, sincronizzato con i migliori marketplace da Amazon a Ebay, ma anche Facebook e Instagram. Con il calo delle vendite dei negozi di prossimità, la piattaforma rappresenta un'opportunità per chi desidera vendere merci e servizi in modalità digitale, ma che magari non ha conoscenze tecniche o di programmazione da impiegare nelle vendite on line. Storeden offre un piano speciale creato proprio per l'emergenza Coronavirus, rendendo gratuito il servizio per 60 giorni.

“Ci fa piacere pensare di poter dare una mano, anche se piccola, a tutte le aziende che sono state costrette a chiudere dall’oggi al domani e non hanno la possibilità di vendere online. - spiega il founder, Francesco D’Avella - Ci teniamo a dire che non verrà richiesta nemmeno una carta di credito e nessuno dei dati sarà salvato se gli imprenditori non continueranno dopo i due mesi".
 

Storeden-3

Una sorta di pronto soccorso virtuale per animali è VetOnline 24, piattaforma di telemedicina veterinaria. Serve un pc, uno smartphone o un tablet e una webcam per mostrare le condizioni dell'animale allo specialista prescelto, che può fornire rimedi per casi da codice bianco oppure il ricorso ad ambulatori e strutture adeguate in caso di emergenze.

"Un team di specialisti di Vetonline24, reperibile 24 ore su 24, può formulare una possibile diagnosi iniziale e indicare l'opzione migliore da seguire - spiega Maurizio Albano, veterinario e fondatore di Vetonline24 - con l'emergenza Coronavirus, stiamo ricevendo numerose chiamate ogni giorno. Per questo abbiamo deciso di rendere gratuita la prima chiamata di consulto veterinario, soprattutto per agevolare i proprietari che risiedono in aree con restrizioni nella cura del proprio animale domestico". Certo, non sarà mai come una visita in studio ma l'iniziativa cerca di risolvere la maggior parte delle angosce dei padroni e, davanti alla necessità, di illustrare il percorso per una pronta guarigione del loro animale.

VetOnLine24-2

Fluentify, piattaforma di tutoring online per l’apprendimento delle lingue, offre invece un'opportunità riservata alle aziende: 36 lezioni di inglese e 18 unità didattiche, per un percorso guidato tra regole di grammatica, miglioramento delle capacitá di lettura e ascolto e ampliamento del vocabolario. Nell'ambito di Solidarietà Digitale, Fluentify Academy offre un mese di accesso gratuito per le aziende che vogliono permettere ai propri dipendenti di esercitarsi con l’inglese in modo proficuo comodamente da casa: non una didattica piatta e frontale, ma una passeggiata per le vie di Londra con
Christian Saunders, docente e content creator.

"Ci rendiamo conto che in questo difficilissimo momento è indispensabile dare piú stimoli possibili ai dipendenti delle aziende, costretti in casa in modalitá smart working. - spiega Giacomo Moiso, CEO di Fluentify - Il nostro core business è proprio la formazione a distanza e ora, rendendo gratuita la nostra Academy per un mese, vogliamo incentivare la possibilitá di tenere allenato il livello di inglese di manager e professionisti. Un servizio on demand, proprio come Netflix: solo che, invece di una serie TV, noi offriamo,attraverso uno storytelling coinvolgente, la possibilità di esercitare e migliorare il proprio inglese comodamente da casa". 

Fluentify-2


Dedicata ai soggetti più fragili è poi Ugo, una piattaforma che offre assistenza per fare la spesa, andare in farmacia, pagare le bollette e portare fuori il cane dedicata alle persone al di sopra dei 65 anni. La startup, in seguito all'emergenza Covid, erogherà il servizio gratuitamente agli over 65 e alle persone con patologie pregresse croniche. Il programma #RestaACasa di Ugo è realizzato con il sostegno di Amgen Italia, multinazionale leader nelle biotecnologie ed è attivo a Milano e provincia, Monza, Varese, Genova, Torino, Roma, Lecce e Comuni limitrofi alle città indicate.

“Siamo scesi in campo per supportare i cittadini più fragili, i nostri interlocutori di sempre - racconta Francesca Vidali Ceo di Ugo - È un momento di forte difficoltà, paura, isolamento, le persone sono spaesate e assumono comportamenti irrazionali e poco organizzati. Dobbiamo dar loro gli strumenti per gestire la quotidianità e restare a casa. Allo stesso tempo ci sono pazienti che non possono fermarsi ma devono continuare a seguire percorsi di cura che richiedono continuità. I nostri operatori sono impegnati ogni giorno per supportare quanti più cittadini. Stiamo cercando di ottimizzare i nostri processi e reclutare nuovi operatori per dare risposta a un maggior numero di richieste”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ugo-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

  • Coronavirus, anziani restano senza acqua: la figlia chiama il 112 dalla Germania

Torna su
Today è in caricamento