Abraham Lincoln a caccia di vampiri nel film prodotto da Tim Burton

Il regista ha prodotto il film tratto dal romanzo di Seth Grahame-Smith che immagina il futuro 16esimo presidente Usa impegnato a combattere contro orde di non morti assetati di sangue

Ormai i vampiri sono dappertutto, dalla tv ai libri al cinema, ma questa ci mancava: Abraham Lincoln cacciatore di vampiri era un'idea che poteva produrre solo Tim Burton.

Tratto dal romanzo di Seth Grahame-Smith, il film immagina per il futuro sedicesimo presidente degli Stati Uniti un'adolescenza a caccia di vampiri per vendicare la morte misteriosa della madre, uccisa dal morso di uno di loro.

La sua lotta contro i non morti, a colpi di ascia e con movenze da lottatore che nessuno si aspetterebbe pensando all'immagine pensosa e tragica che si associa a Lincoln, prosegue anche una volta eletto presidente e si concluderà solo quando sarà ucciso dall'attore (e vampiro) John Wilkes Booth mentre assisteva a una pièce teatrale a Washington.

Il film, diretto da Timur Bekmambetov, è stato presentato con una serata-evento a bordo della portaerei della marina americana "Abraham Lincoln", con l'attore protagonista Benjamin Wakler vestito e truccato come Lincoln.

"La leggenda del cacciatore di vampiri" (questo il titolo italiano) uscirà nelle nostre sale il 24 agosto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo una lettera dell'agenzia delle entrate per 700mila italiani

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Salvini-Renzi, "polveri bagnate" e poche sorprese nel confronto tv: chi ha vinto

  • Ora solare 2019, quando scatta il cambio: il tempo stringe

  • Sciopero dei benzinai: per due giorni "senza" stazioni di servizio

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 17 ottobre 2019: i numeri vincenti

Torna su
Today è in caricamento