E' morto Michu Meszaros: addio Alf

L'attore nano, famoso per aver vestito i panni del simpatico alieno nella serie tv cult anni '80, era in coma da una settimana

Michu Meszaros, l'attore nano che vestiva i panni di Alf

Non ce l'ha fatta Michu Meszaros. L'attore nano, famoso per aver interpretato l'alieno Alf nell'omonima sit-com anni '80, è morto oggi all'ospedale di Los Angeles, dove era ricoverato da una settimana in gravissime condizioni.

Da anni lottava contro diversi problemi di salute, da quando nel 2008 fu colpito da un ictus, ma le ultime complicazioni sono state fatali.

76 anni, ungherese, Michu Mesznaros iniziò la sua carriera, giovanissimo, nel circo, per poi approdare in tv nella serie cult che lo portò al successo. Famosissimo negli Stati Uniti, tra i film in cui recitò ricordiamo anche "Waxwork - Benvenuti al museo delle cere", "Big Top Pee-wee – La mia vita picchiatella", "Warlock – L'angelo dell'apocalisse" e "Freaked – Sgorbi" nel 1993. La sua ultima apparizione, nei panni di un leprecauno, un anno fa nel cortometraggio "Death to Cupid".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    La proposta anti-aborto della Lega per combattere il calo demografico

  • Attualità

    Diventa mamma dopo sette aborti spontanei consecutivi

  • Economia

    Copyright, approvata la direttiva Ue: cosa cambia

  • Politica

    Sondaggi: frena la Lega, sorpresa M5s. E Mentana risponde alle critiche su facebook

I più letti della settimana

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti, puntate e tutte le anticipazioni

  • Belen rompe il silenzio: "E' stato Stefano a tornare: aveva sbagliato. Non sono riuscita a costruire un'altra famiglia"

  • Carlo Conti confessa: "Ho ripreso al volo mia moglie Francesca"

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 25 al 31 marzo 2019

  • Pensioni, c'è una novità importante sugli assegni in pagamento ad aprile

  • Torna l'ora legale: lancette da spostare (e gli effetti sul nostro organismo)

Torna su
Today è in caricamento