Minacce a Bello FiGo, annullato il concerto

"Abbiamo ricevuto vere e proprie minacce che non ci permettono di far svolgere serenamente il concerto e garantire la sicurezza per il pubblico" hanno fatto sapere gli organizzatori dell'evento del rapper ghanese previsto a Brescia il prossimo 23 dicembre

Bello FiGo (foto dalla pagina Facebook)

Il concerto del rapper di origini ghanesi Bello FiGo, previsto per il 23 dicembre a Brescia, è stato annullato per motivi di sicurezza.

"Siamo spiacenti di comunicare che lo spettacolo di Bello FiGo previsto per venerdì 23 dicembre alla Latteria Molloy è stato annullato. Al di là delle possibili polemiche, che erano state messe in conto, abbiamo ricevuto vere e proprie minacce che non ci permettono di far svolgere il concerto serenamente e garantire la sicurezza per il pubblico" hanno fatto sapere gli organizzatori dell'evento.

Alcuni giorni fa il rapper è stato protagonista di un litigio con l'europarlamentare Alessandra Mussolini durante la trasmissione di Rete Quattro 'Dalla vostra parte'. 

"Vattene via, voi state qui e invece i nostri italiani sono in mezzo alla strada" aveva detto la Mussolini scagliandosi contro il cantante 24enne, diventato popolare su Youtube per le canzoni in cui descrive la condizione degli immigrati in Italia. "Tramite le canzoni cerco di difendermi, sono delle provocazioni a chi non la pensa come me" aveva replicato Bello FiGo, incalzato ancora dall'europarlamentare: "Uno che fa così è da prendere a calci perché è una provocazione ai cittadini italiani". 

DI SEGUITO IL VIDEO DEL LITIGIO DURANTE LA TRASMISSIONE 'DALLA VOSTRA PARTE'
BO-2