Bestemmia in diretta e auguri in anticipo: il Capodanno "no" di Rai1

Il messaggio blasfemo apparso durante lo show di Capodanno della Rai non è sfuggito agli utenti dei social. E il nuovo anno è arrivato prima... L'azienda si scusa, ma il danno di immagine rimane

Alla Rai il 2016 è arrivato prima e il web impazza con tweet, battute, commenti ironici e non. Durante "L'anno che verrà" su Rai1 con Amadeus e Rocco Papaleo da Matera, infatti, il conto alla rovescia per il nuovo anno è partito con un minuto di anticipo. La svista non è sfuggita agli utenti che hanno cominciato a postare messaggi ironici ricordando anche una scena del film di Fantozzi del 1975 con un tragico ultimo dell'anno... #LAnnocheVerra #fantozzi.

E sugli sms di auguri è comparsa anche una bestemmia per la quale la Rai ha emesso una nota. "In merito al messaggio gravemente offensivo passato erroneamente in diretta durante la trasmissione L'anno che verrà e sfuggito al filtro tra gli oltre 150 mila sms arrivati per celebrare l'arrivo del nuovo anno, la Rai porge le sue scuse a tutti i telespettatori".

La trasmissione ha comunque fatto buoni ascolti: la prima parte è stata seguita da 5.565.000 spettatori (31,45% di share) e la seconda parte da 2 milioni 729 mila (share del 29,36%). Il picco alle 23,59 ha fatto registrare 8.810.000 spettatori e uno share del 48,49%.

ama2-2