Coronavirus, mistero sul tampone a Valeria Marini. Lucarelli: "Se mente è grave, Mediaset chiarisca"

Giorni fa la showgirl aveva detto ai coinquilini del Grande Fratello Vip di essere risultata negativa al test, ma qualcosa nel suo racconto non torna

Valeria Marini

L'ingresso di Valeria Marini nella Casa del Grande Fratello Vip non è certo passato inosservato e non solo per velenose liti con Antonella Elia. L'avvenente showgirl, uscita dal reality la settimana scorsa, continua a far parlar di sé e la bufera è dietro l'angolo. Ad alzare il polverone Selvaggia Lucarelli, tornata sull'argomento tampone, che la Valeriona nazionale ha sostenuto di aver fatto prima di partecipare al programma di Canale 5.

"E' entrata nella Casa del GfVip il 24 febbraio, e a me al telefono dice di aver fatto il tampone il 19 febbraio. Ma in quei giorni non c'era nessun caso di Coronavirus in Italia - scrive su Instagram la giornalista, accanto allo screenshot di un articolo in cui approfondisce la vicenda - Glielo dico, va in confusione, dice di aver dato le analisi a Mediaset. Se mente, è molto grave, e vanno tutelati i coinquilini". 

Nell'articolo, la Lucarelli avanza dei dubbi che la Marini possa davvero aver fatto un tampone il 19 febbraio, dato che "chi mai glielo avrebbe fatto, se quella persona stava bene" e soprattutto perché in Italia il 24 febbraio, giorno della sua entrata al Grande Fratello, "l'emergenza stava iniziando, c'erano 200 casi in tutto il paese". Qualche giorno dopo il suo ingresso nella Casa, intorno al 10 marzo, la showgirl aveva cominciato a non stare bene, ad avere la tosse e manifestare stanchezza e spossatezza. E di fronte alla preoccupazione dei coinquilini della casa, aveva rassicurato i compagni di aver fatto il tampone, e di essere risultata "negativa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Selvaggia Lucarelli scrive dunque di averla chiamata, riportando però che la Marini avrebbe cominciato a confondersi con le date e ad innervosirsi, messa di fronte alle incongruenze del racconto e alla richiesta di poter vedere il tampone. "Ma come ti permetti? Non è mio dovere mandarti niente, impegnati ad aiutare!", sarebbe sbottata. Portando la giornalista a trarre delle conclusioni: "Mentire, eventualmente, su un tampone eseguito è gravissimo - scrive la Lucarelli - Soprattutto per i suoi coinquilini e la produzione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la fidanzata di Dybala rompe il silenzio: "Tosse e dolori al corpo, sensazione perenne di disagio"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Domenica In, Roby Facchinetti annulla l'ospitata: "Bergamo è la mia città, sono devastato dal dolore"

  • Coronavirus, quale mascherina bisogna usare

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Coronavirus, dalla suola delle scarpe alle verdure: i chiarimenti dell'Iss

Torna su
Today è in caricamento