Lilli Carati confessa: "Giravo i porno per pagarmi la droga"

L'ex pornostar torna sul set e coglie l'occasione per raccontare a Vanity il suo passato burrascoso. Spera di poter aiutare altre ragazze nelle sue condizioni

Lilli Carati confessa solo ora a distanza di anni di aver girato film porno per pagarsi la droga. A Vanity Fair racconta la sua triste storia sperando di poter aiutare altre ragazze che si sono trovate nella sua stessa situazione. Anche nello stesso mondo del cinema il suo non è stato un caso isolato, molte altre si sono date al porno per sopperire ad altre difficoltà.

L'ex porno-star, nome di battesimo Ileana Caravati, ha fatto sognare con i suoi film negli anni '70/'80 molti telespettatori, ignari del suo passato burrascoso. Nel 1988 aveva tentato il suicidio per ben due volte. La sua salvezza sono state la riabilitazione e la famiglia, “giravo i porno per avere i soldi e comprarmi la droga - svela a Vanity Fair - Mi facevo di eroina, cocaina, tutto. Entravo e uscivo dalla clinica, finché i miei non mi riportarono a casa. Ma una volta tornata dai miei genitori, ancora mi drogavo e non riuscivo ad uscirne. Ad un certo momento ho capito che non potevo più andare avanti e mi sono buttata. E' stata la mia salvezza. Immobilizzata a letto ho iniziato ad uscire dalla dipendenza e dopo sono entrata in comunità”.

Adesso a 56 anni, uscita definitivamente dal tunnel, è pronta per girare un nuovo film. Ovviamente non hard. A breve tornerà sul set con il thriller “La fiaba di Dorian” di Luigi Pastore  e coglie l'occasione per lanciare un appello di speranza a chi si sente perso: “Non bisogna mollare mai. E se ve lo raccomando io, che le ho provate tutte, potete crederci”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Ultimatum dell'Ue all'Italia: manovra entro aprile o scatta la procedura di infrazione

    • Economia

      Grecia, il baratro è vicino: "Stiamo diventando tutti mendicanti"

    • Economia

      Pensioni, si riparte da giovani e integrative: Governo e sindacati al lavoro per la "fase 2"

    • Politica

      Taxi, entro 30 giorni arriva il decreto del governo: sospesa la protesta

    I più letti della settimana

    • Al Bano tuona contro Sanremo: "Sono vittima di un’ingiustizia: la mia eliminazione per fare notizia"

    • Nuovo rinvio per Ballando con le stelle, Milly Carlucci: "Mi hanno appena informata..."

    • Maria De Filippi rivela: "Non ho pagato multe per 12 anni, ho rubato in casa per coprire tutto"

    • "Ultima fermata", Maria De Filippi annulla lo show di Stefano De Martino su Canale 5

    • "Standing Ovation" al debutto vince la gara degli ascolti

    • Rita Dalla Chiesa torna in un tribunale televisivo: sarà giudice a 'Torto o Ragione?'

    Torna su
    Today è in caricamento