Malore per Claudio Lippi, ricoverato in ospedale: niente show su Rai1

Il popolare presentatore si è sentito male in albergo a Matera, dove avrebbe dovuto partecipare alla conduzione dello spettacolo di Capodanno di Rai1

ROMA - Era uno degli artisti designati a condurre, insieme ad Amadeus e a Rocco Papaleo, la trasmissione "L’anno che verrà", in onda su Rai1 in attesa dell’inizio del 2016, in diretta da Matera.

Claudio Lippi ha dato forfait a causa di un lieve malore mentre era in albergo, prima dell’inizio del programma. E’ stato portato in ospedale e tenuto in osservazione.

E' toccato ad Amadeus, rimasto a condurre lo show solo con Papaleo, dare l’annuncio ai telespettatori: "Claudio Lippi durante le prove ha preso freddo", ma attualmente "è al caldo e ci sta guardando". Con un saluto speciale: "Ciao Claudio ci manchi". 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Claudio ti aspettiamo. Sei. Grande

  • In bocca al lupo Claudio ""

  • Ancora una volta ogni "cellulare" diventa "apparecchi atti alla ricezione" . Quando pagheranno la tassa come gli apparecchi televisivi ?

Notizie di oggi

  • Citta

    Padre uccide a martellate due figli piccoli e si suicida: shock a Trento

  • Cronaca

    Difende la fidanzata, ucciso a sprangate: "Tutti hanno visto, nessuno l'ha difeso"

  • Cronaca

    Emergenza migranti: a febbraio 8.320 arrivi, tunisino si suicida durante rimpatrio

  • Politica

    Salvini si candida a premier: "Case popolari solo con 15 anni di residenza in Italia"

I più letti della settimana

  • Infarto in scena per Massimo Lopez: l'attore operato d'urgenza ad Andria

  • Federica Sciarelli lascia "Chi l'ha visto?": al suo posto Eleonora Daniele

  • Al Bano in ospedale, Rita Dalla Chiesa: "È un uomo tosto, supera le sue paure"

  • Ascolti sabato 25 marzo: l'esordio del Serale di Amici batte Ballando con le stelle

  • Addio a Giorgio Capitani, il regista de "Il Maresciallo Rocca"

  • Al Bano, i medici rassicurano: "Nessun danno alle corde vocali"

Torna su
Today è in caricamento