I 70 anni "demoniaci" e rock di Mick Jagger

Il tempo è ancora dalla parte del frontman dei Rolling Stones, icona e leggenda della musica

Sir Michael Philip Jagger compie 70 anni. Non parliamo di un compassato e dignitoso baronetto inglese dai capelli bianchi e dall'addome prominente, con bombetta e ombrello d'ordinanza, bensì di una delle icone più rock e maledette della musica: Mick Jagger.

Per chi ha avuto la fortuna di vederlo cantare e muoversi in concerto ad Hyde Park e al Glastonbury Festival per festeggiare i cinquant'anni dei Rolling Stones, l'impressione è che davvero ci sia del demoniaco in Mick Jagger, come in tanto sostenevano, e che quell'uomo "ricco e di classe", che è stato in giro "per molto, molto tempo" rubando "l'anima e la fede a tanti uomini" citato in "Sympathy for the Devil" sia proprio lui.

Il tempo scorre e il viso di Jagger è solcato da un reticolo di rughe ma l'energia animalesca, il talento, il fascino, sono gli stessi di quando metteva a ferro e fuoco la Swingin' London, contrapponendosi alla "normalità" del duo Lennon/McCartney.

La sua anima gemella è Keith Richards, conosciuto sui banchi delle scuole elementari, e con il q