"Aprite i porti", polemica per la frase di Emma in concerto: la risposta della cantante

Polverone dopo la tappa di Eboli. Per la stampa si trattava di un attacco a Salvini, ma la Marrone chiarisce

Emma Marrone in concerto a Livorno

E' bastato quell'"Aprite i porti" gridato sul palco del PalaSele, a Eboli, a travolgere Emma Marrone. Criticata per la sua esternazione - secondo molti un chiaro attacco a Matteo Salvini - la cantante ha voluto chiarire la vicenda durante il concerto di Livorno.

Emma, l'appello dal palco di Eboli: "Aprite i porti"

"In questi giorni ho letto diversi articoli polemici - ha detto l'artista, come fa sapere Livorno Today - per la mia frase 'Aprite i porti', ma è semplicemente un mio pensiero, non significa avercela con qualche politico. Perché se uno è una persona coscienziosa, con un'anima, gentile, non vuol dire andare contro gli altri politici. Sono stata cresciuta in una famiglia dove mi è stato insegnato il rispetto e l'altruismo verso i più bisognosi". 

Infine l'appello alla stampa: "Mi rivolgo anche ai giornalisti e dico che li capisco. Ma non si può sporcare un pensiero positivo, un messaggio positivo lanciato da un'artista dal proprio palco per fare più click sui propri siti. Siamo in democrazia, c'è libertà di parola e finché avrò un palco sotto il culo dirò sempre quello che penso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

  • C'è posta per te, Maria De Filippi perde la pazienza: "Non ce la posso fa"

  • Heather Parisi: "La mia vita in Cina nell'inferno del Coronavirus. Qui si lavora da casa, i prodotti sono razionati"

Torna su
Today è in caricamento